×

Ponza, 43enne organizza una spedizione punitiva contro il fidanzato della ex

Gravissimo caso di aggressione registrato a Ponza: un uomo è stato picchiato dall'ex fidanzato della sua ragazza, pubblicate le foto online

ponza

Si è trattato di una vera e propria spedizione punitiva. Un uomo è stato picchiato e malmenato da un gruppo di persone, tra cui l’ex fidanzato della sua ragazza: “Sono vivo per miracolo”.

Ponza, uomo picchia il fidanzato della sua ex ragazza

La feroce aggressione è stata architettata dall’ex fidanzato 43enne, della ragazza dell’uomo, che ha agito in gruppo. Insieme a lui anche un giovane di soli 16 anni. La vittima è stata trascinata fuori dalla sua automobile per poi essere picchiata ferocemente in mezzo alla strada. Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Ponza e il personale sanitario del 118.

Il racconto sui social della vittima

Il ragazzo aggredito ha deciso di raccontare la sua storia con un post Facebook pubblicato nella notte fra sabato 7 e domenica 8 maggio, in cui ha allegato anche le foto del pestaggio.

“La legge ha permesso che su un isola di 7 km questo soggetto faccia la vita liberamente con un braccialetto elettronico dopo un divieto di dimora a Ponza e io con un dispositivo elettronico che suona ogni qualvolta lui si avvicina a me. In pratica suona sempre” – racconta il ragazzo, facendo riferimento ai precedenti dell’uomo che l’ha aggredito- “Forse il GIP non conosce Ponza che è 7 chilometri. Non ho mai parlato sui social ma sono pronto a pubblicare tutti i video e foto che da anni ho.

Ponza e l’Italia devono sapere tutto da oggi in poi pubblico tutto. Queste sono solo alcune foto dove si vede anche ben poco di cosa ho subito.”

Contents.media
Ultima ora