×

Previsioni meteo domenica 29 ottobre 2017

La giornata di domenica vedrà sole alternato a nuvole. Le piogge saranno poche e di poco rilievo. Le temperature nella norma.

default featured image 3 1200x900 768x576

Previsioni meteo

La giornata vedrà il bel tempo lungo le coste adriatiche, sulla Liguria e la Val Padana nell’area occidentale. Sul resto dell’Italia si alterneranno il sole a momenti di nuvoloso. Poche piogge che cadranno qua e la nelle aree di confine, sulla Calabria e sulla Campania.

Incominceremo a vedere le prime deboli nevicate. Questo però solo al di sopra dei 1700 metri circa. Le temperature saranno nella norma o al massimo leggermente più alte. I venti moderati, presenti rinforzi sulla Sardegna. I mari mossi tendenti alcuni all’agitato. Vediamo nel particolare il nostro Paese nella giornata di domenica.

Il Nord

La mattinata sulle Alpi apre con la presenza di molte nuvole compatte. In tarda mattinata saranno presenti anche sulla Liguria centro orientale.

Ci sarà qualche debole nevicata sui maggiori rilievi del Trentino Alto Adige e della Lombardia. Queste saranno solo sopra i 1700-1800 metri di quota. Su resto del settentrione avremo molta nuvolosità alta e sottile ma sarà innocua. A partire dalle ore pomeridiane sarà in graduale diradamento.

Il Centro

Ci saranno degli annuvolamenti consistenti sull’Umbria e le regioni del Tirreno. Sul Lazio ci sarà la possibilità di qualche piovasco isolato.

Sulle regioni dell’Adriatico invece avremo cielo sereno o poco nuvoloso. Ci saranno un po più nuvole nelle zone dell’entroterra abruzzese.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna ci saranno consistenti annuvolamenti. Presente anche qualche piovasco isolato verso le ore serali. Sulla Sicilia settentrionale e sulle regioni tirreniche ci saranno addensamenti compatti. Questi si andranno intensificando rapidamente. Piogge deboli e locali rovesci dal pomeriggio sulla Basilicata, sulla Calabria tirrenica e sulla Campania centro meridionale.

Sul restante meridione ci sarà il sole, saranno però presenti annuvolamenti sulle zone più occidentali del Molise.

Temperature, venti e mari

Le minime subiranno un leggero calo sull’Abruzzo, il meridione e le zone costiere dell’Adriatico settentrionale. Il calo sarà maggiore sulla Sicilia. Sul resto del Paese ci sarà un lieve aumento specialmente sul settore alpino. Le massime invece subiranno una diminuzione sulle Alpi piemontesi, sulla valle D’Aosta, le coste del veneto e del Friuli Venezia Giulia, il Lazio settentrionale, la Sardegna e la Sicilia meridionale. Saranno invece stazionarie sulle regioni centro settentrionali tirreniche restanti e l’Umbria. Sul resto del Paese invece saranno in rialzo. I venti saranno moderati settentrionali sui rilievi alpini. Altrove invece dai quadranti occidentali. Ci saranno dei decisi rinforzi sulla Sardegna a partire dal pomeriggio. Il mare di Sardegna sarà molto agitato. Il canale sempre della Sardegna invece andrà da molto mosso ad agitato. Tutti i restanti bacini saranno mossi tendenti al molto mossi.

Contents.media
Ultima ora