×

Previsioni meteo giovedì 8 febbraio 2018

Giornata con nuvolosità persistente su tutto il territorio italiano. Presenza di piogge e temporali su alcune aree e neve sugli appennini.

Previsioni meteo giovedì 8 febbraio 2018

Previsioni meteo

La giornata di oggi vede una situazione di nuvolosità sparsa su tutto il territorio italiano. Presenti piogge e temporali sparsi su alcune aree. Gli appennini del centro sud saranno interessati da neve oltre i 1000 metri. Nelle ore pomeridiane ci sarà un’attenuazione dei fenomeni. Vediamo ora nello specifico le tre zone geografiche.

Il Nord

Molte nuvole compatte la mattina saranno sulla Liguria, il Piemonte, il triveneto e sui rilievi appenninici dell’Emilia Romagna. Presenza di residui piovaschi sulle coste del Friuli e sul Veneto. Successivamente saranno in rapido assorbimento. Deboli piogge e locali rovesci sulla Liguria che si andranno esaurendo nel pomeriggio. Sul resto del settore il cielo sarà sereno o poco nuvoloso, durante le ore pomeridiane ci sarà un aumento della nuvolosità.

Sulle aree pianeggianti si formeranno estese foschie dense e banchi di nebbia che si diraderanno nel pomeriggio.

Il Centro

Sulle regioni peninsulari il cielo sarà molto nuvoloso e con deboli piovaschi nelle ore mattutine sulle coste e sulla zona settentrionale della Toscana. Stessa situazione metereologica la troviamo anche sulle Marche, le aree interne del Lazio e sull’Umbria orientale. Sui rilievi appenninici che si trovano tra le Marche meridionali, il Lazio orientale ed il Nord dell’Abruzzo attesa un po’ di neve oltre i 1000 metri. La sera delle deboli piogge e dei locali rovesci interesseranno anche le coste e l’entroterra dell’Abruzzo.

Il Sud e le Isole

Sulla Sardegna sarà presente una nuvolosità compatta che si andrà alternando a schiarite sulla zona centro settentrionale dell’isola.

Non ci saranno dei fenomeni associati a questa nuvolosità. Sulle regioni meridionali insisteranno molte nuvole compatte. La mattina ci saranno piogge e temporali diffusi sulla Basilicata e Calabria tirreniche e sulla bassa Campania. Questi fenomeni con il trascorrere delle ore si andranno attenuando. Sulla Calabria però insisteranno rovesci che nel corso della giornata andranno ad interessare anche la Sicilia settentrionale. Nelle ore pomeridiane ci sarà un’attenuazione su queste zone dei fenomeni.

Temperature, venti e mari

Le temperature minime saranno in calo sulla Pianura Padana, il ponente Ligure, la Toscana meridionale, la Sardegna ed al Sud. Un leggero rialzo lo avremo sul rimanente territorio della Liguria e sull’appennino emiliano romagnolo. Sul resto del Paese non ci saranno variazioni di rilievo. Le massime avranno una leggera flessione sulle alpi del Piemonte e della Lombardia, sull’Alto Adige, il nord della Sardegna, il levante ligure, la Toscana settentrionale, la Sicilia tirrenica e le regioni ioniche peninsulari.

Rimarranno stazionarie sule resto del Piemonte e della Lombardia sud occidentale, sulla Valle D’Aosta e sulla Sardegna centro meridionale. Sul rimanente territorio ci sarà un aumento e sarà più deciso sull’Emilia Romagna. I venti soffieranno deboli dai quadranti occidentali al centro sud e sulla Liguria. Rinforzi previsti fino al pomeriggio sulle coste della Toscana, le regioni ioniche e le bocche di Bonifacio. Sul resto del settentrione saranno deboli variabili. Per quanto riguarda i mari al mattino andrà da molto mosso ad agitato il mar Ligure. Molto mossi il Tirreno orientale ed il mare e canale di Sardegna. Il resto del Tirreno, lo Ionio e lo stretto di Sicilia da mossi a molto mossi. Da poco mosso a mosso risulterà il mar Adriatico.

Scrivi un commento

1000

Leggi anche