> > Prima uscita pubblica di Giorgia Meloni dopo la vittoria elettorale

Prima uscita pubblica di Giorgia Meloni dopo la vittoria elettorale

L'arrivo di Giorgia Meloni al summit Coldiretti

Cosa ha detto nella sua prima uscita pubblica Giorgia Meloni: "Abbiamo in mente di dare risposte efficaci e immediate ai problemi della nazione"

La prima uscita pubblica di Giorgia Meloni dopo la vittoria elettorale potrebbe essere una delle poche, a sentire le parole della leader di FdI.

A Milano la premier in pectore ha toccato i temi clou ed ha spiegato che limiterà le apparizioni proprio per essere più concentrata sulle gravi questioni che riguardano il paese. La Meloni ha scelto dunque il Villaggio Coldiretti di Milano oggi, primo ottobre, all’ora di pranzo. Lo ha fatto di ritorno da una visita a Silvio Berlusconi ad Arcore. Accompagnata da Ingazio La Russa, al Castello Sforzesco Meloni ha tenuto anche il primo discorso di sapore “istituzionale”. 

“Risposte immediate ed efficaci al Paese”

E ha detto: “Se noi dovessimo essere chiamati a governare questa nazione vorrei fosse chiaro da subito che abbiamo in mente di dare risposte efficaci e immediate ai problemi della nazione”. E ancora: “In questi giorni ho scelto di limitare le uscite pubbliche per dedicarmi anima e corpo ai dossier più ingenti che la politica dovrà affrontare nei prossimi mesi”. Poi la Meloni ha toccato i temi del caro energia e del costo delle bollette per famiglie e imprese. 

“In contatto diretto con Mario Draghi”

“Sul caro energia siamo in costante contatto con il governo uscente impegnato in una trattativa molto complessa a livello europeo. Il tema non è come compensare la speculazione sul gas ma come fermarla”. E in chiosa: “Confido che alla fine ci saranno i margini per mettere a punto una soluzione sul price cap, ma dobbiamo sapere che impatterà sulle bollette dei prossimi mesi. Il lavoro di adesso è cercare di capire come intervenire sui costi energetici dell’autunno perché non possiamo andare avanti così, questa è la responsabilità prioritaria del futuro governo”.