×

Putin come Hitler, ma non farà la sua fine: parla un esperto

"Putin come Hitler": entrambi hanno idee folli e vivono rinchiuso in un bunker. Il paragone dell'esperto di storia russa, Mark Galeotti.

putin

Mark Galeotti, uno dei massimi esperti di storia Russia, ha parlato della guerra in Ucraina e degli errori commessi da Putin.

Il racconto di Putin secondo Mark Galeotti

Mark Galeotti, professore onorario presso la University College London School, nonché massimo esperto sulla storia e la cultura russa, ha raccontato le crescenti paranoie di Vladimir Putin negli ultimi anni.

Non ascolta nessuno perché di nessuno si fida, vive isolato nella sua villa bunker di Novo-Ogaryovo e arriva persino a farsi assaggiare il cibo per paura di essere avvelenato.

Il paragone azzardato è stato con Hitler, ma non per le abitudini di vita questa volta, quanto per gli errori strategici. In occidente Putin è visto con un ex agente del KGB e ottimo stratega, ma in realtà la sua competenza militare è piuttosto fallace.

«È sempre stato un fanatico dell’esercito ma non ha idea di cosa voglia dire stare sul campo di battaglia», dice Galeotti.

L’ossessione per l’Ucraina di Putin

Una vera e propria fissazione nei confronti degli ucraini che desiderano l’indipendenza e non vogliono tornare sotto il dominio di Mosca. Lo zar li considera come dei traditori, e in quanto tali devo essere spazzati via.

Inoltre, nel 2024 ci saranno le elezioni presidenziali, e la sua campagna politica fonda le sue radici sull’Ucraina: vuole consegnare questa nazione come regalo per tutto il popo russo.

Riformare la grande Russia con Ucraina e Bielorussia sotto la stessa bandiera.

Contents.media
Ultima ora