> > Roma, davanti al Colosseo compare uno striscione contro La Russa

Roma, davanti al Colosseo compare uno striscione contro La Russa

La Russa

Uno striscione contro il presidente del senato, Ignazio La Russa, è comparso su un ponte vicino al Colosseo: il nome del politico era scritto sottosopra

L’elezione come neo presidente del senato del fondatore di Fratelli d’Italia, Ignazio La Russa, è stata molto discussa.

In giro per l’Italia e soprattutto nella città di Roma, ci sono state diverse contestazioni con striscioni contrari alla figura di La Russa, che sono stati appesi in diverse vie.

Roma, striscione contro Ignazio La Russa davanti al Colosseo

Nella serata di ieri, venerdì 14 ottobre, sul Ponte degli Annibaldi a Roma, situato proprio di fronte al Colosseo, è comparso uno striscione di contestazione verso il neo presidente del senato, Ignazio La Russa.

Lo striscione presentava una sola frase: Benvenuto presidente La Russa. La resistenza continua, con il nome del fondatore di Fratelli d’italia scritto sottosopra, un chiaro riferimento a quanto accadde a Piazzale Loreto nel 1945 con il cadavere di Benito Mussolini.

I fautori della scritta e le contestazioni a La Russa

Lo scriscione riportava anche la firma di ‘Cambiare rotta – organizzazione giovanile comunista‘. alcuni esponenti di questa organizzazione sono intervenuti successivamente su Facebook per rivendicare l’accaduto: “Ci tenevamo a portare i nostri sentiti auguri di benvenuto al nuovo presidente del Senato, Ignazio La Russa.

A quanto pare, la sua figura è ben apprezzata anche dai partiti della fantomatica ‘opposizione antifascista’. Saremo ben lieti di mostrare a questo e a questo Parlamento il significato di antifascismo militante.”