Roma Termini, treno diretto al deposito esce dai binari
Roma Termini, treno diretto al deposito esce dai binari
Roma

Roma Termini, treno diretto al deposito esce dai binari

roma termini

Il convoglio, un Etr 460, era partito intorno alle 10,20 dal binario 21 e viaggiava a bassa velocità. Non si registrano feriti.

Sono stati vissuti attimi di terrore a Roma Termini, dove il treno Frecciabianca, l’8601, è uscito dai binari questa mattina intorno alle 10,30. A quanto pare, il convoglio era in manovra per dirigersi al deposito e a bordo non erano presenti passeggeri. Secondo una prima ricostruzione, il convoglio Etr 460 era partito intorno alle 10,20 dal binario 21 e viaggiava a bassa velocità. L’incidente è avvenuto dopo poco e non si sono registrati feriti. Notevoli i disagi alla circolazione ferroviaria.

Roma Termini, treno esce dai binari

Come accennato il precedenza, a causa del treno uscito dai binari, dalle 10,30 si è registrato un rallentamento della circolazione ferroviaria e in special modo, sulle linee Roma – Cassino e Roma – Civitavecchia è rallentata. Inoltre, il convoglio sta bloccando arrivi e partenze dalla linea dei Castelli e dalla Roma – Napoli via Cassino oltre ad arrivi e partenze dalla linea Tirrenica per Grosseto dai binari 21 a 24.

Difatti, il guasto a Roma Termini ha fatto sì che si registrasse un ritardo medio di trenta minuti sulla linea Roma – Cassino.

Per quanto concerne invece la linea Roma – Civitavecchia, i treni sono stati limitati nella stazione di Roma Ostiense. Un discorso diverso va fatto invece per quanto concerne il servizio no-stop da Roma Termini a Fiumicino Aeroporto: in questo caso, il servizio è stato riprogrammato con un treno ogni 30 minuti.

Secondo quanto è stato spiegato da Trenitalia in una nota, a Roma Termini i treni non possono arrivare e partire dai binari 19, 20, 21: “L’indisponibilità è provocata dall’uscita dal binario di un solo asse di un treno vuoto in manovra (senza viaggiatori), durante il trasferimento verso il deposito. Le cause sono in corso di accertamento”.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*