×

Russia: “I paesi che invieranno armi in Ucraina pagheranno le conseguenze”

Il Ministero degli Esteri della Russia ha fatto sapere che i paesi che invieranno armi o volontari in Ucraina subiranno delle conseguenze.

Vladimir Putin

La Russia, tramite la portavoce del Ministero degli Esteri Maria Zakharova, ha annunciato che “qualsiasi fornitura di armi all’Ucraina o invio di volontari renderà il paese che lo farà responsabile delle conseguenze“.

Russia annuncia conseguenze per chi fornisce armi all’Ucraina

Si tratta di un avvertimento per quei paesi che mirano a fornire aiuti militari all’Ucraina per combattere la guerra contro la Federazione. Il Cremlino ha inoltre reso noto di stare lavorano ad una rapida risposta alle sanzioni occidentali che colpirà le aree più critiche. “La reazione della Russia sarà rapida, ponderata e avvertita nelle aree sensibili per coloro a cui si rivolge“, ha infatti affermato il direttore del dipartimento per la cooperazione economica del Ministero degli Esteri.

Sanzioni verso cui la Cina, tramite il portavoce del Ministero degli Esteri Zhao Lijan, ha espresso forte opposizione: “Non hanno fondamento nel diritto internazionale, provocheranno solo serie difficoltà all’economia e al sostentamento dei paesi interessati e aggraveranno ulteriormente la divisione e lo scontro“.

Contents.media
Ultima ora