×

Disinfettare spesa non serve: “È un eccesso di zelo che ci fa impazzire”

Condividi su Facebook

Il virologo Fabrizio Pregliasco spiega che "disinfettare la spesa non serve". Al contrario, sarebbe un "eccesso di zelo" assolutamente non necessario.

disinfettare la spesa non serve
disinfettare la spesa non serve

Mentre appaiono ancora contrastanti gli studi sulla resistenza del virus su superfici differenti, è certo che il rischio di contagio tramite un contatto simile è bassissimo. Al contrario, dall’inizio della pandemia, si sa che le goccioline di saliva costituiscono la principale forma di trasmissione.

Lo ha ribadito anche Fabrizio Pregliasco: il virologo, infatti, fa sapere che “disinfettare la spesa non serve”. Si tratta di un’operazione inutile, che rischia di fare impazzire i cittadini.

Disinfettare la spesa non serve

Il virologo Pregliasco ha messo in guardia sulla gravità della seconda ondata e agli italiani ha raccomandato di non andare in ospedale, perché le strutture sono già a rischio collasso. Intervistato da Fanpage.it, inoltre, ha spiegato: “Disinfettare la spesa non serve.

Non era una misura essenziale durante la prima ondata di marzo e non lo è neanche adesso”. Così facendo si rischia di “vivere male”.

Quindi ha ribadito: “Quello che è importante è fare assoluta attenzione al lavaggio delle mani“, sia prima sia dopo i pasti. Curare la propria igiene personale, tenendo sempre pulite le mani, è di fondamentale importanza per ridurre i rischi di contagio da coronavirus.

Altrettanto fondamentale l’uso della mascherina e il distanziamento sociale.

La scorsa primavera, soprattutto in seguito ai primi studi condotti in merito alla resistenza del virus sulle superfici, in molti disinfettavano ogni prodotto acquistato al supermercato. C’era chi riponeva la spesa sul balcone, affinché prendesse aria, chi disinfettava gli acquisti con appositi detersivi o con soluzioni homemade a base di alcol e acqua. “Niente di tutto questo è utile, si tratta di un eccesso di attenzione che non è funzionale alla prevenzione del Covid.

Anzi, rischiamo solo di farcene una malattia e di smettere davvero di vivere, ha sottolineato il virologo Fabrizio Pregliasco.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche

Contents.media