×

Prima fotografia scattata a un buco nero: svolta epocale nella scienza

A permettere di catturare l'immagine, un team di 150 scienziati ed esperti provenienti da tutto il mondo.

buco nero

Incredibile il risultato ottenuto da alcuni scienziati che lavorano per l’Event Horizon Telescope: per la prima volta nella storia è stata catturata un’immagine dell’ombra di un buco nero. Dopo più di cent’anni di esperimenti e tentativi, il sogno di numerosi studiosi è diventato realtà. L’ufficialità di quanto gli scienziati dell’EHT hanno ottenuto è arrivata con una conferenza stampa mondiale tenuta in contemporanea in Belgio, Cile, Cina, Giappone, Taiwan e USA.

Nel comunicare il risultato ottenuto, è stato più volte sottolineato l’importanza del lavoro di squadra svolto dagli scienziati. Infatti, insieme a quest’ultimi hanno lavorato a stretto contatto anche numerosi esperti di software, di modelli teorici e di strumentazione tecnologica.

Cos’è un buco nero?

Un buco nero è una regione dello spaziotempo che ha un campo gravitazionale proprio.

L’intensità di quest’ultimo è così alta che tutto ciò che si trova al suo interno non può più uscire all’esterno, nemmeno la luce. Infatti, i tantissimi studi alla base della teoria dei buchi neri hanno dimostrato che la velocità di fuga è superiore a quella della luce. Non essendoci niente di più veloce della luce, nessuna particella di materia, né alcun tipo di energia può allontanarsi dal campo gravitazionale.

Quello che rende queste fotografie uniche ed incredibili è il fatto che nessuno era mai riuscito a vedere un buco nero: riuscire a fotografarne uno è da considerarsi come un evento epocale.


Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.


Contatti:

Scrivi un commento

300

Contatti:
Fabio Rossi

Nato a Varese, classe 95. Ha collaborato con Notizie.it.

Caricamento...

Leggi anche