Sergio Marchionne ha problemi di salute: non è più ad di Fca
Sergio Marchionne ha problemi di salute: non è più ad di Fca
Cronaca

Sergio Marchionne ha problemi di salute: non è più ad di Fca

marchionne

Marchionne ha avuto serie complicazioni dopo un intervento chirurgico: "Non potrà riprendere il suo lavoro", comunica Fca.

Sergio Marchionne, in seguito a un intervento chirurgico alla spalla destra, non è nelle condizioni fisiche per riprendere il proprio lavoro di amministratore delegato di Fca e Ferrari. Lo ha comunicato Fca nella prima serata di sabato 21 luglio: “In settimana sono sopraggiunte complicazioni inattese durante la convalescenza post-operatoria del Dr. Marchionne, aggravatesi ulteriormente nelle ultime ore”, si legge nella nota, che annuncia il nome del nuovo amministratore delegato, Mike Manley. John Elkann ha rilasciato una dichiarazione in cui esprime profondo rammarico per le condizioni di Sergio Marchionne che, per il presidente Fca, rappresenta “una persona con cui confrontarsi e di cui fidarsi, un mentore e soprattutto un amico. (…) Negli ultimi 14 anni abbiamo vissuto insieme successi e difficoltà, crisi interne ed esterne, ma anche momenti unici e irripetibili, sia dal punto di vista professionale che personale”. Elkann chiede inoltre di rispettare la privacy dell’ex ad.

Marchionne, complicazioni dopo intervento

Sergio Marchionne non è più amministratore delegato di Fca e Ferrari.

Dopo la convocazione d’urgenza, per sabato 21 luglio, del Consiglio d’Amministrazione di Fca, Ferrari e Cnh industrial si sono moltiplicate le indiscrezioni sulle condizioni di salute di Marchionne. Il manager si è sottoposto a un’operazione chirurgica alla spalla, cui sono subentrate complicazioni, non ancora risolte, anzi: il quadro clinico è peggiorato negli ultimi giorni, al punto che Marchionne “non potrà riprendere la sua attività lavorativa”, si legge nella nota Fca. La società esprime tutto il suo sostegno all’ex ad: “Il Consiglio di Amministrazione di Fiat Chrysler Automobiles, riunitosi in data odierna, ha espresso innanzitutto la sua vicinanza a Sergio Marchionne e la sua famiglia sottolineando lo straordinario contributo umano e professionale che ha dato alla Società in questi anni”, scrive il CdA.

Mike Manley, successore di Marchionne

La nota del Consiglio d’Amministrazione comunica inoltre il nome del successore di Sergio Marchionne: Mike Manley è stato nominato nuovo amministratore delegato. Viene specificato che la nomina di Manley sarà presentata all’Assemblea degli Azionisti nei prossimi giorni e che il manager ha già ricevuto la carica di CEO per poter svolgere sin da subito le proprie mansioni: “Il Consiglio proporrà quindi alla prossima Assemblea degli Azionisti, che sarà convocata nei prossimi giorni, che Manley sia eletto nel Consiglio in qualità di amministratore esecutivo della Società. Nel frattempo, al fine di garantire pieni poteri e continuità all’attività aziendale- precisa il comunicato- Manley ha ricevuto dal Consiglio stesso le deleghe ad operare immediatamente come CEO”. Il nuovo ad assumerà infine anche le responsabilità dell’Area Nafta. Uno dei primi compiti di Mike Manley sarà quello di portare avanti e realizzare il piano di sviluppo 2018-2022.

Mike Manley è nato nel 1964 a Edenbridge, nel Regno Unito. Cinquantaquattro anni, il nuovo amministratore delegato Fca è alla guida del marchio Jeep dal 2009 e del marchio pickup truck di Ram dal 2015.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Diadora Cyclette Lilly Rigenerata
79.95 €
173 € -54 %
Compra ora
Dolce&Gabbana Light Blue Swimming In Lipari Pour Homme - Tester
44 €
Compra ora