×

Sollievo per Draghi, salta il vertice dei ministri del M5s con Grillo

Nulla di fatto all'hotel Forum di Roma dove i tre membri dell'esecutivo non si presentano, salta il vertice dei ministri del M5s con Beppe Grillo

Il garante dei Cinquestelle Beppe Grillo

Sollievo per Mario Draghi, salta il vertice dei ministri del M5s con Beppe Grillo, con il  garante pentastellato che avrebbe dovuto incontrare i ministri Dadone, D’Incà e Patuanelli e non solo per protocollo, ma pare per discutere di un abbandono dell’esecutivo a causa della vicenda che aveva visto Giuseppe Conte preso di mira proprio dal premier con Grillo.

Il dato storico è che, come spiega Open, il summit con la delegazione grillina nel governo non c’è stato

Salta il vertice dei ministri del M5s 

Lo si sarebbe dovuto tenere all’hotel Forum di Roma, proprio dove Grillo è arrivato alle 16, ma l’Ansa spiega l’Ansa che i ministri non sarebbero stati presenti all’appuntamento e si sarebbero invece riuniti nella sede del partito. Si torna dunque agli argomenti noti e soprattutto al punto cruciale del limite dei due mandati.

I deputati ed i senatori del Movimento vorrebbero ridiscutere la regola che impedirebbe la ricandidatura a chi ha già ricoperto incarichi in due legislature. 

Si torna a parlare di doppio mandato

A questo punto non resterebbe che interpellare la base e la proposta è arrivata dalle capogruppo al Senato Mariolina Castellone, ma Beppe Grillo ha detto chiaramente di no. Il garante ha ribadito che il limite dei due mandati “resta un totem etico” del Movimento e che sul quel punto sarà impossibile trovare margini di modifica o intervento.

Contents.media
Ultima ora