> > Sondaggi, cala il consenso di Meloni: fiducia della premier al 43,8%

Sondaggi, cala il consenso di Meloni: fiducia della premier al 43,8%

sondaggi-cala-il-consenso-di-meloni-fiducia-della-premier-al-43-8

Cala il consenso alla premier Meloni: secondo i sondaggi la fiducia sul suo operato è scesa al 43,8%.

Cala il consenso alla premier Meloni: la fiducia sul suo operato è scesa al 43,8%.

Le cause sono per la gestione del caro carburanti e per il taglio dello sconto sulle accise.

Sondaggi, cala il consenso di Meloni: fiducia della premier al 43,8%

Secondo l’ultimo sondaggio di Termometro Politico, la premier Giorgia Meloni si ritrova con un un lieve calo di consensi: l’indice di fiducia della premier scende al 43,8%.

Motivo di questa flessione sarebbe dovuto alla gestione della questione annosa del caro benzina, una problematica aggravata dalla mancata conferma dei tagli sulle accise e dall’imminente sciopero dei benzinai.

Sondaggi, in calo M5S e Lega

Per quanto riguarda le percentuali dei partiti di maggioranza e opposizione, la situazione è positiva per FdI, in crescita al 29,1%, e per Azione/Italia viva, ora all’8,1%. Altro partito a crescere è Forza Italia, arrivato al 7,2%.

Invece registrato un calo il Movimento Cinque Stelle, passato al 17,3%, e Lega, ora all’8,4%.

Il PD invece si ferma al 16,4%, mentre Sinistra Italiana/Verdi scende al 3%, seguono +Europa al 2,6%, Italexit al 2,3%, Unione Popolare all’1,6% e Italia Sovrana all’1,5%.

Sondaggi, vittoria della Meloni su Messina Denaro

Nonostante il leggero calo dei consensi, il Governo Meloni ha avuto un buon risultato per quanto riguarda la cattura del boss Matteo Messina Denaro.

Secondo il sondaggio, il 51% degli italiani ritiene che la cattura del boss sia stata una vittoria per lo Stato.

Diversamete, il 26,8% pensa che si tratti solo della cattura di un latitante malato e alla fine della carriera.

E il 20,3% ipotizza che la cattura sia stata concordata con Cosa Nostra.