> > Spacciava in una villa ed aveva un Mercedes ma percepiva il Reddito di cittad...

Spacciava in una villa ed aveva un Mercedes ma percepiva il Reddito di cittadinanza

I poliziotti smascherano un pusher percettore del RdC

A volte andava lui a domicilio a consegnare la droga, spacciava in una villa ed aveva un Mercedes ma percepiva il Reddito di cittadinanza

Spacciava in una villa ed aveva un Mercedes ma percepiva il Reddito di Cittadinanza, in provincia di Roma i poliziotti smascherano ed arrestano un 60enne molto noto per la sua attività.

Il fermo è avvenuto a Marino, un comune dei Castelli romani ed in danno di un sessantenne. Da quanto si apprende l’uomo è stato arrestato per spaccio mentre cedeva qualche grammo di cocaina a un cliente

Spacciava con il Reddito di Cittadinanza

E secondo le risultanze dell’indagine negli ambienti dello spaccio di droga l’arrestato “era conosciuto in diversi comuni dei Castelli Romani, e le sue dosi erano molto richieste”. Addirittura, si legge, “quando non c’erano i suoi famigliari, i clienti lo raggiungevano in casa per comprare la droga”.

E quell’abitazione si trovava un una zona residenziale a Santa Maria delle Mole

Dosi a domicilio e grandi guadagni

L’uomo a volte portava le dosi a domicilio o dava appuntamento in luoghi affollati. Lo stupefacente era celato in bagno, in un contenitore, “tra spazzolini da denti e dentifrici”. I poliziotti spiegano che “dal taglio dell’etto ritrovato l’uomo ne avrebbe ricavato circa millecinquecento dosi, che poi avrebbe confezionato e venduto.

Lo spacciatore è stato mandato agli arresti domiciliari in attesa del processo”.