Stupro Milano, giovane aggredita vicino al Niguarda: stava girando una fiction
Stupro Milano, giovane aggredita vicino al Niguarda: stava girando una fiction
Cronaca

Stupro Milano, giovane aggredita vicino al Niguarda: stava girando una fiction

Stupro Milano

Nuovo caso di stupro a Milano, avvenuto qualche giorno fa in una zona nei pressi dell'Ospedale Niguarda. La vittima è una ragazza peruviana di ventuno anni.

Nuovo caso di stupro Milano, avvenuto qualche giorno fa in una zona nei pressi dell’Ospedale Niguarda. La vittima è una ragazza peruviana di ventuno anni. La giovane era appena uscita dall’ospedale, doveva aveva partecipato come comparsa ad una fiction che si sta girando proprio all’interno della struttura sanitaria. Un uomo prima le ha puntato un coltello alla gola e, dopo averla rapinata, l’ha trascinata dietro ad una siepe e l’ha stuprata.

Stupro Milano

Una ragazza di origine peruviana di ventuno anni è stata vittima prima di una aggressione e poi di uno stupro Milano. Un uomo, infatti, le ha puntato un coltello alla gola e, dopo averla trascinata dietro ad una siepe, l’ha stuprata. La vicenda si è verificata davanti all’ospedale Niguarda. La vittima, infatti, era appena uscita dalla struttura sanitaria, dove aveva partecipato come comparsa ad una fiction che si sta girando proprio all’interno del nosocomio.

L’episodio è andato in scena intorno alle 19 dello scorso lunedì.

Subito dopo la violenza, la ragazza è riuscita a rivestirsi e ha trovato il coraggio di tornare in ospedale per farsi visitare. Successivamente è stata trasferita nel centro specializzato della clinica Mangiagalli, dove gli esami hanno confermato la violenza sessuale subita. La giovane ha poi denunciato quello che le è accaduto ai carabinieri della Stazione Gorla della Compagnia Porta Manforte, che solo pochi giorni fa hanno arrestato “cavallo”, il membro di una gang latina che aveva stuprato due donne e che è stato incastrato dalla prova del Dna.

La vittima è riuscita a descrivere in maniera abbastanza sommaria chi ha commesso lo stupro nei suoi confronti. Si tratta di un cittadino che sembrava essere dell’Est Europa, con una età compresa tra i trenta e i quaranta anni e che dopo l’aggressione è scappato a bordo di una bicicletta. Adesso gli inquirenti stanno passando al setaccio le poche immagini messe a disposizioni dalle telecamere di sicurezza presenti nella zona. Esattamente come hanno fatto anche gli uomini della Squadra Mobile per il caso avvenuto la scorsa estate dell’anziana stuprata al Parco Nord.

I precedenti

Come già accennato in precedenza, quello descritto è solamente l’ultimo caso di stupro Milano avvenuto negli ultimi tempi. Solamente qualche giorno fa, infatti, una turista canadese è stata stuprata da un ragazzo di origini salvadoregne, che si era finto un tassista. La giovane si era fidata delle parole dell’uomo, che si era presentato come dipendente di una nota ditta di noleggio. Dichiarazione falsa, in quanto non aveva alcuna licenza. Fatta salire in auto in zona viale Monza, la giovane è stata poi portata a sua insaputa a Crescenzago, dove si è consumata la violenza. L’aggressore comunque qualche giorno fa è stato arrestato.

Questa estate, invece, un altro incredibile episodio di stupro Milano si è verificato nel Parco Nord. In quella occasione, a subire la violenza, avvenuta in pieno giorno lo scorso 30 agosto, è stata una anziana di ottantuno anni, che è stata prima aggredita e poi violentata sessualmente. Su questo caso sta indagando la Squadra Mobile, ma per il momento non è stato ancora trovato il colpevole.

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Reflex Diet Protein 2 kg
57.99 €
Compra ora
Diadora Tapis Roulant-Star 1000 Rigenerato
229 €
489 € -53 %
Compra ora
EOS Thermo Stax 60 cpr, Bruciagrassi naturale
19.2 €
Compra ora
Moschino Cheap And Chic Chicpetals - Tester
34 €
Compra ora