×

Sudan, si rovescia una barca: annegano 24 bambini

24 bimbi, tra i 7 e i 16 anni, si sono appoggiati su un lato quando il motore della barca ha smesso di funzionare. Così il mezzo si è rovesciato

Sudan
Sudan

Una disgrazia che ha dell’incredibile, avvenuta in una realtà di per sé difficile, in un quadro di drammatica povertà e travagliato dal punto di vista socio-economico. Sono pochi i bambini del Sudan che possono godere del privilegio speciale e prezioso di andare a scuola, ricevendo quantomeno una primaria alfabetizzazione. I genitori fanno sacrifici enormi. Forse impensabili per l’Occidente egoista e superficiale, tanto interessato al profitto frenetico e al benessere personale. Narcisisticamente orientato verso il proprio Io, disinteressato nei riguardi dell’agio altrui, l’Occidente piange i milioni di morti che ogni giorno si contano nei paesi più poveri del mondo. Ma in pochi fanno qualcosa per contrastare questa realtà trafitta da povertà e guerre intestine.

In Sudan, la guerra civile e la carestia hanno forzato più di 2 milioni di bambini a lasciare le proprie abitazioni.

In un paese di 12 milioni di abitanti tre su quattro bambini non frequentano le scuole. Più di un milione di bimbi ha lasciato il Sud Sudan mentre un altro milione è sfollato interno. UNHCR e UNICEF hanno dichiarato che circa 1000 bambini sono stati uccisi durante la guerra. I bambini rappresentano il 62% di 1.8 milioni di rifugiati sud sudanesi che hanno richiesto asilo in Uganda, Kenya, Etiopia e Sudan. 24 bambini con la fortuna di andare a scuola sono stati travolti dalle acque del Nilo. Nelle sue correnti hanno perso la vita annegati.

Quei 24 bimbi stavano andando a scuola

Almeno 24 bambini e un operatore sanitario sono annegati nel nord del Sudan. Erano in oltre 40 sulla barca, il cui motore ha smesso di funzionare a causa di una forte corrente mentre attraversava un’area allagata vicino al Nilo.

I bambini, di età tra i sette e i sedici anni, si sono fatti prendere dal panico. Avvertito il pericolo imminente, si sono appoggiati su un lato della barca. Il mezzo non ha resistito al forte peso, così si è rovesciata.

Sudan

E’ questo ciò che ha riferito il preside della scuola alla Bbc. Sono stati trovati solo due corpi. Gli alunni di solito vanno a scuola a piedi, ma hanno usato una barca per tutta la scorsa settimana a causa delle inondazioni dopo forti piogge. Il maltempo miete vittime anche lungo il fiume. A perdere la vita sono state soprattutto ragazze. Una famiglia ha perso cinque figlie. Altre tre famiglie hanno perso due bambini ciascuna e due famiglie hanno perso tre bambini ciascuno. E’ questo il bilancio provvisorio a poche ore dalla drammatica vicenda. A renderlo noto è stato ancora una volta il preside dell’istituto.

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.


Contatti:

Contatti:
Asia Angaroni

Nata a Varese, classe 1996, è laureata in Comunicazione. Collabora con Notizie.it.

Leggi anche