×

Tre bambini sono morti in un incendio a Brampton, Canada: ancora sconosciute le cause del rogo

Tre bambini, probabilmente fratelli, sono le vittime di un incendio divampato in un'abitazione di Brampton, in Canada.

Incendio Canada

Giovedì 20 gennaio 2022 tre bambini sono morti nell’incendio di un’abitazione a Brampton, in Ontario. L’identità delle vittime è ancora sconosciuta, ma i responsibili dei soccorsi hanno rivelato le loro età: 9, 12 e 15 anni. Non è certo, ma sembra probabile che fossero fratelli.

Le cause dell’incendio sono per il momento sconosciute, ma le indagini per accertarle sono in corso.

Tre bambini sono morti in un incendio a Brampton, Canada: la madre stava portando un altro figlio a scuola

Brampton è una città di circa 669.900 abitanti, che si trova a nord-est di Toronto.

Secondo la Peel Regional Police, verso le 9.11 del mattino i soccorsi sono stati chiamati a causa di un rogo nell’area tra Torbram Road and Clark Boulevard.

La telefonata, secondo quanto dichiarato dal sindaco di Brampton Patrick Brown, è stata fatta da una delle vittime. Nessun adulto era in casa in quel momento.

L’agente della Peel Regional Police Akhil Mooken ha raccontato alla CBC News che la madre, presumibilmente di tutte le vittime, stava portando un figlio più piccolo a scuola quando le fiamme sono divampate.

Non posso nemmeno immaginare come si senta, ha perso tre figli.

Io ho due figli, non posso nemmeno pensare cosa stia passando ora”, ha detto Mooken, specificando che probabilmente le indagini dureranno diversi giorni.

Tre bambini sono morti in un incendio a Brampton, Canada: i Vigili del fuoco “hanno fatto tutto il possibile”

Il capo dei Vigili del fuoco Bill Boyes ha raccontato che la sua squadra, una volta arrivata sul luogo dell’incendio, ha superato il fumo e le fiamme per recuperare i tre bambini e portarli all’ospedale, ma per loro non c’è stato nulla da fare.

Un Vigile del fuoco è rimasto lievemente ferito.

“Questo è un giorno tragico, tre bambini sono morti in un incendio, è davvero orribile. Il mio cuore è vicino ai loro genitori, alle loro famiglie e ai loro amici“, ha dichiarato Boyes.

Boyes ha voluto anche sottolineare il coraggio dei Vigili del fuoco, che hanno provato a salvare le tre vittime. “Ho parlato con loro. Per tutti è una giornata molto dura, hanno fatto tutto quello che hanno potuto“, ha detto.

Tre bambini sono morti in un incendio a Brampton, Canada: “Questa perdita ci lascia senza parole”

Patrick Brown ha sottolineato come per tutta la comunità sia stato un evento “devastante”. “Le parole non possono descrivere l’enormità della perdita di queste tre vite, che ti lascia paralizzato“, ha dichiarato, evidenziando come la città abbia offerto il proprio supporto alla famiglia per qualsiasi necessità.

“Devo inoltre specificare come sia stato terribile anche per chi ha risposto alla chiamata al 911, sentire dei bambini che chiedono aiuto e non essere in grado di salvarli. Un Vigile del fuoco è rimasto ferito provando a entrare nella casa. Ha rischiato la vita per salvare i bambini. Ma il fuoco ha avvolto l’edificio troppo velocemente”, ha detto Brown.

Cordoglio anche dal premier dell’Ontario Doug Ford, che la mattina del dramma durante una conferenza stampa ha dichiarato: “Il mio cuore è distrutto per la famiglia e l’intera comunità. Che tragedia”.

Leggi anche: New York, sparatoria ad Harlem: morti un poliziotto di 22 anni e l’aggressore

Leggi anche: Va a fuoco un palazzo residenziale a Mumbai: sette morti e 17 feriti

Contents.media
Ultima ora