×

Usa, città di Omaha inondata: amici bloccati in ascensore con l’acqua alla gola

Un'inondazione improvvisa ha colpito la città di Omaha. Tre amici sono rimasti bloccati in ascensore con l'acqua fino alla gola.

Omaha

Un’inondazione improvvisa ha colpito la città di Omaha. Tre amici sono rimasti bloccati in ascensore con l’acqua fino alla gola. L’alluvione è stata veramente devastante nella città sul fiumo Missouri, nello Stato del Nebraska. 

Città di Omaha inondata: tre amici intrappolati nell’ascensore

Tre amici sono rimasti intrappolati in un ascensore di una palazzina di Omaha, città sul fiume Missouri nello Stato del Nebraska, con l’acqua fino alla gola. Nelle immagini si vede Tony Luu che guarda il cellulare mentre fuma la sigaretta elettronico, probabilmente ripreso inconsapevolmente da una sua amica, che gli chiede un commento, prima di essere sorpresa da una scossa molto forte. Dei forti getti di acqua sporca hanno iniziato a riempire l’ascensore dove si trovavano gli amici.

La città è stata colpida da un fortissimo temporale. I meteorologi hanno dichiarato che sono caduti dai tre ai cinque millimetri di acqua. Questa alluvione ha provocato inondazioni improvvise nella città, come è stato testimoniato sui social network. “Volevamo solo controllare l’entità dei danni riportati dall’edificio e siamo scesi nel seminterrato. Non c’era nessun segnale d’allarme” ha raccontato Tony Luu in un video della Bbc. Nelle riprese si vede il livello dell’acqua che continua ad alzarsi fino ad arrivare alla gola.

Solo quando è arrivato alla pancia ci siamo resi conto di cosa stesse accadendo” ha dichiarato a Abc news. 

Città di Omaha inondata, amici intrappolati: non c’era nessuna via di fuga

Nelle immagini si vede Tony che si guarda intorno per cercare un modo per uscire dall’ascensore, ma non c’erano vie di fuga. La sua amica ha cercato di rimanere a galla con le braccia in alto per proteggere il telefono con cui stava parlando con il 911.

Potete sbrigarvi per favore?” si sente dire. “Ho chiamato il mio coinquilino e gli ho detto che sarei morto in quell’ascensore. È stato lui a tirarci fuori” ha raccontato Tony Luu, che mentre aspettava i soccorsi ha capito che poteva sopravvivere solo cercando di aprire le porte da solo. Il suo compagno di stanza, prima che arrivassero i soccorsi, insieme al fratello e ad una terza persona, sono riusciti ad aprire la porta dell’ascensore. L’acqua ormai era arrivata alla gola e Tony Luu stava in piedi su una rinchiera. “Sarò molto più cauto la prossima volta. Durante la prossima alluvione prenderò le scale” ha dichiarato in modo ironico dopo questo spavento. 

Città di Omaha inondata, amici intrappolati: nessun ferito

Nessuna delle tre persone che erano bloccate nell’ascensore è rimasta ferita. Le alluvioni dei giorni scorsi hanno causato gravi danni nella città. Più di 18mila cittadini sono rimasti senza corrente elettrica ed è stata la più grande interruzione di energia in 13 anni. Le autorità locali hanno suggerito di non spostarsi con i mezzi per via dei danni sulle strade. Non sono stati segnalati decessi o feriti. Nei prossimi giorni sono previsti altri forti temporali. Secondo i dati allarmanti raccolti dall’IPCC, gruppo Intergovernativo sui Cambiamenti Climatici dell’Onu, questi fenomeni diventeranno sempre più frequenti in Nord America. 

Contents.media
Ultima ora