Verruche plantari, come prevenirle e curarle | Notizie.it
Verruche plantari, come prevenirle e curarle
Salute & Benessere

Verruche plantari, come prevenirle e curarle

verruche plantari

Le verruche plantari sono fastidiose e per curarle nel miglior modo possibile, la prevenzione è il rimedio migliore.

Le verruche plantari sono delle protuberanze della pelle che causano tantissimo dolore, oltre ad essere molto fastidiose. Si possono presentare in qualsiasi zona della pianta del piede o anche nelle dita. Proprio come le verruche normali, anche quelle plantari sono causate dal papilloma virus, che rischia di causare delle microlesioni non appena penetra nella pelle. Si manifestano con delle escrescenze cutanee dal colore giallo-grigio con una forma rotonda. Scopriamo insieme come è possibile curare questo problema, prevenirlo e quali sono i rimedi più efficaci per riuscire a combatterlo e alleviare il dolore.

Verruche plantari: cosa sono

Con questo termine si fa riferimento a delle escrescenze cutanee molto piccole che si formano per via dell’ispessimento dello strato corneo e si presentano con sfumature giallo-grigiastre. Solitamente sono causate dall’HPV, il virus del Papilloma umano e si presentano sia nella pianta del piede che nel contorno ungueale. Le verruche sono di diverso tipo: plantari semplici, plantari a mosaico e verruche periungueali.
piedi curati

Le verruche plantari si possono dividere in tre tipi:

  • verruche plantari semplici: le più diffuse e si presentano di colore giallo, ruvide se le tocchi, spesse.

    Si manifestano soprattutto sul tallone e la pianta del piede, comprese le dita del piede. Sono dolorose, soprattutto se si cammina.

  • Verruche plantari a mosaico: meno diffuse delle precedenti. Come dice il nome, sembrano delle piccole tessere che ricordano un mosaico.
  • Verruche plantari periungueali: sono vicino all’unghia e a lungo andare possono anche manifestarsi tra l’unghia e il letto ungueale, causando delle verruche subungueali.

Le cause di questo tipo di verruche sono riconducibili ad alcuni ceppi di HPV, ovvero il Paplilloma virus. Tra i maggiori rischi, vi sono le lesioni cutanee che possono agevolare l’ingresso dei virus, per questo si consiglia di curare i piedi nel migliore modo possibile. Le difese immunitarie basse portano a una infezione e quindi al manifestarsi di questo problema; condividere le stesse ciabatte o oggetti per la cura delle unghie; indossare scarpe che non lasciano respirare il piede o ancora camminare scalzi nelle piscine e nelle docce sono cause che possono portare a questo problema.

Come prevenire le verruche plantari

Le verruche plantari provocano problemi in chi ne soffre, in quanto si ha dolore mentre cammina e diventa difficile calzare le scarpe e impedisce la libertà di movimento limitando la vita del malcapitato. Inoltre, causano piaghe che possono compromettere danni per quanto riguarda la postura. Per questa ragione, è importante trovare i rimedi migliori su come fare per prevenire questo problema.

Un altro rimedio utile per le verruche plantari consiste nella crioterapia, ovvero il congelamento. Il medico applicherà l’azoto liquido sulla verruca. E’ un trattamento complesso e doloroso per cui sono necessari più trattamenti settimanali per alleviare il dolore e fare in modo che guarisca. Un altro rimedio consigliato è applicare sulla verruca dei farmaci o delle soluzioni che aiutino ad aumentare e quindi a stimolare il sistema immunitario.

Solitamente per prevenire questo fastidio, si ricorre a una terapia podologia specifica somministrando al paziente sostanze come l’acido saliciclico, acido tricloroacetico, acido nitrico ed azoto liquido che sono utili per alleviare il dolore. In base ad alcuni studi effettuati, si è verificato che il trattamento, sottoforma di crema di acido saliciclico, può aiutare e la verruca guarisce completamente. Nel caso la verruca fosse più grande, si ricorre a una terapia maggiormente invasiva. Tra i rimedi, il medico può anche optare per una rimozione chirurgica, un intervento veloce che si fa in ambulatorio.

Ci sono poi delle regole di prevenzione che è importante rispettare per fare in modo che l’infezione non si propaghi. Tra queste, sarebbe meglio:

  • usare infradito nel caso si andasse in luoghi quali docce, bagni pubblici e piscine. Mai andare scalzi
  • non condividere oggetti come asciugamani e calzini
  • coprire le verruche con un bendaggio se si pratica attività fisica, come il nuoto
  • cambio dei calzini quotidiano
  • i piedi devono sempre essere puliti ed asciutti
  • non toccare le verruche di altri per il rischio di infezione
  • non graffiarle
  • lavarsi spesso le mani, quindi l’igiene è fondamentale
  • proteggere sempre i tagli usando dei cerotti o delle garze che siano sterili.

Verruche plantari, come eliminarle

Hai provato vari rimedi per eliminare le verruche plantari, ma nulla sembra funzionare? Non ti preoccupare, perché da oggi la soluzione c’è e si chiama Fresh Fingers che ti aiuta ad avere piedi belli e sani come hai sempre sognato.

Se non sai ancora di cosa si tratta, non ti preoccupare, perché qui troverai tutte le informazioni utili riguardo questo prodotto. E’ uno spray antimicotico, studiato per tutti coloro che soffrono di micosi fungine e ti aiuta a risolvere il problema delle micosi. E’ un prodotto completamente naturale ed è da poco in vendita nel nostro paese. E’ uno spray unico in quanto elimina le micosi grazie agli ingredienti naturali di cui è composto e ha davvero dei risultati straordinari rispetto ad altri prodotti antimicotici presenti sul mercato. Il prodotto infatti non si trova nei supermercati ne su altri e-commere, ma solamente sul sito ufficiale del prodotto.

E’ un prodotto che elimina le cellule che vengono colpite dai funghi, oltre ovviamente alla sensazione di prurito che si avverte in questi casi. E’ utile in quanto diminuisce il sudore, blocca la desquamazione della pelle; elimina l’infezione fungina; ripristina i tessuti e previene dal rischio di nuove infezioni. Inoltre, non ha effetti collaterali e controindicazioni.

Come già detto, è un prodotto unico in quanto composto da diversi ingredienti naturali, come il climbazolo che distrugge le cellule, il farnesolo usato come disinfettante inibendo i batteri, è ricco di vitamina E che blocca la desquamazione della pelle, olio di menta che permette di dare sollievo ai piedi regalando quella piacevole sensazione di benessere e freschezza, infine l’arnica, considerata uno dei migliori lenitivi e antibatterici esistenti in natura. Per saperne di più consigliamo di cliccare sull’immagine seguente

fresh fingers
E’ molto semplice da usare, poiché essendo uno spray è sufficiente spruzzarlo più volte al giorno sulla zona interessata che deve essere pulito e asciutto in modo che la sua azione si propaghi e aiuti a disinfettare l’area. Una volta applicato, si possono mettere calzini e scarpe e fin da subito noterai una piacevole sensazione di sollievo. Gli stessi esperti lo consigliano in quanto è un prodotto davvero valido e testato.

Non è un prodotto acquistabile in farmacia, ma è a disposizione solo sul sito ufficiale del prodotto a un prezzo limitato solo per poco tempo che ti permette di risparmiare il 50% del prezzo di listino. Quindi, potrai acquistare il prodotto al prezzo di 39 Euro, invece di 78 Euro senza ulteriori spese di consegna o di spedizione.

Sul sito, inoltre è possibile trovare diverse testimonianze di chi ha provato questo prodotto e ha sofferto del tuo stesso problema, come quella di Nicola di 19 anni di Civitanova che dice:

“Il calcio è la mia passione. Gioco e mi alleno quasi tutta la settimana e sono costretto ad indossare scarpette da calcio per la maggior parte del tempo. Ma credo di essermi preso la micosi nelle docce degli spogliatoi. Le dita dei piedi mi si erano arrossate e mi facevano male. Le unghie si erano ingiallite. Non volevo acquistare farmaci e il mio budget per curare questo problema non era altissimo. Ho cercato online ed ho trovato Fresh Fingers, era in promozione e data anche la facilità di utilizzo l’ho acquistato. Non è stato necessario avere carte di credito o roba simile, ho pagato al postino quando me lo ha consegnato. Ho risolto il problema in 20 giorni circa. Ma continuo ad usarlo perchè non voglio più beccarmi quei fastidiosissimi funghi. Fresh Fingers funziona!”

© Riproduzione riservata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Simona Bernini 10219 Articoli
Amo leggere, il tè e Parigi è la mia casa da sempre e per sempre.