×

Viaggi del Ventaglio: dichiarato fallimento

Condividi su Facebook

Il tribunale di Milano ha dichiarato il fallimento della storica compagnia turistica Viaggi del Ventaglio, dopo 34 anni dalla sua fondazione.

La compagnia era finita in procedura concorsuale già a febbraio per cercare diessere salvata, ma ora siè arrivati al fallimento e quindi teoricamente alla bancarotta. La magistratura deciderà se si tratta di bancarotta semplice o fraudolenta, su indicazione del curatore fallimentare. Viene a mancare così un marchio storico del turismo italiano.

Viaggi del Ventaglio presentava un debito di oltre 200 milioni di euro. A salvare la compagnia non sono serviti nè i tagli al personale nè le vendite di diversi villaggi turistici in giro per il mondo e tantomeno la vendita della compagnia aerea charter Livingston.

Ad aggravare la situazione il fatto che dentro Viaggi del Ventaglio ci sono numerosi altri marchi come Best Tours, Columbus, Ventaclub. Non risulta chiaro se anche questi, oggetto di procedure concorsuali separate, rientrino nel fallimento.


Contatti:
3 Commenti
più vecchi
più recenti
Inline Feedbacks
View all comments
Notizie dai blog su Fallimento Viaggi Ventaglio. Soprattutto cosa non fare oggi e come non cascarci in futuro
17 Luglio 2010 18:45

[…] ma ora siè arrivati al fallimento e quindi teoricamente alla bancarotta. blog: Vacanze Blog | leggi l'articolo Per help e visualizzare le immagini abilitare javascript. Scrivi un […]

INeuropa
18 Luglio 2010 21:16

From: http://piemonte.indymedia.org/article/9445 Se avete la sfiga di aver comprato un pacchetto turistico da sti galantuomini di VdV rivolgetevi a Frattini. Il Ministro degli Esteri, Franco Frattini, propone di istituire un fondo nazionale di garanzia per i viaggiatori ed i turisti italiani che dovranno affrontare difficoltà in caso di fallimento degli operatori turistici con cui hanno scelto di partire. Nella Fattispecie I VIAGGI DEL VENTAGLIO (e saranno parecchi). La proposta di legge presentata su iniziativa del Ministro Franco Frattini avrebbe l’obiettivo di istituire un meccanismo che consenta di prestare un’efficace assistenza, fino anche al rimpatrio (accidenti che impegno titanico), ai turisti… Leggi il resto »

marchetto
21 Luglio 2010 14:50

che ridere …..::::))))


Contatti:

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.