×

Brexit, Johnson: accordo con Ue “ragionevole ed equo”

Milano, 17 ott. (askanews) – “Abbiamo un accordo e questo vuol dire che non ci sono ragioni per ulteriori rinvii. Bisogna farlo adesso, ora l’ultima parola spetta ai due parlamenti”. Così il presidente della Commissione europea, Jean-Claude Juncker, intervenendo nella conferenza stampa, tenuta al fianco del premier britannico, Boris Johnson dopo l’annuncio sull’intesa raggiunta da Regno Unito e Unione europea sulla Brexit.

Sabato 19 ottobre il parlamento di Londra è chiamato a votare l’accordo annunciato a Bruxelles; accordo che per il premier Johnson è “ottimo” sia per il Regno Unito che per l’Unione europea.

“Penso che questo accordo sia buono per entrambi, è ragionevole, equo e riflette il molto lavoro fatto da tutti”, ha detto Johnson.

Sull’argomento è intervenuta anche Ursula von der Layen, presidente eletta della commisisone Europea.

“Sembra che ci sia un accordo – ha detto – naturalmente però dovrà essere ratificato dal Parlamento britannico. In ogni caso è buona cosa che le due parti in causa si siano accordate per trovare una soluzione soddisfacente per la Brexit anche se ci saranno ulteriori sviluppi”.

© Riproduzione riservata

Scrivi un commento

1000