×

Anche in Russia vaccino Covid è il chiodo fisso degli spin doctor

Milano, 4 ago. (askanews) – Il vaccino contro il Covid 19 è il vero chiodo fisso degli spin doctor. E se l’attuale inquilino della Casa Bianca, Donald Trump sta spendendo più di 13 miliardi di dollari per questo obiettivo che è convinto gli potrebbe garantire la rielezione il 3 novembre, dall’altra parte dell’oceano, in Russia, la cura per i tonfi nei sondaggi è la stessa.

Il governo da Mosca ha annunciato la produzione in serie del primo vaccino contro il coronavirus a settembre – proprio come le elezioni regionali – nei siti di Generium, R-Pharma e Binnopharm. Il volume di produzione all’inizio del 2021 potrebbe raggiungere diversi milioni di dosi al mese.

Inoltre, la campagna di vaccinazione antinfluenzale in tutta la Russia che di solito inizia a settembre, nel contesto della pandemia di coronavirus, potrebbe iniziare quest’anno prima del previsto, già ad agosto.

Il tutto mentre è sempre più chiaro che il coronavirus ha svolto come nessun altro prima un ruolo di zavorra nei sondaggi per il presidente Vladimir Putin. Mai dal 2010 il consenso per la sua attività era stato così basso come a maggio 2020. O almeno in base ai suoi standard che nel giugno 2015 raggiunsero l’89% e invece ora sono intorno al 59-60%.

© Riproduzione riservata
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.