50 Cent tira un pugno a una fan e poi la invita sul palco
50 Cent tira un pugno a una fan e poi la invita sul palco
Musica

50 Cent tira un pugno a una fan e poi la invita sul palco

50 Cent

50 Cent è stato ripreso in un video mentre colpisce una sua fan con un pugno. Ma poi la fa salire sul palco

Negli ultimi giorni sta spopolando sul web un breve video che ritrae il rapper 50 Cent mentre colpisce una sua fan con un pugno. La clip, diffusa dalla rivista americana TMZ, è stato caricato in rete il 10 aprile ed è subito diventato virale.

Nel video, che potrete trovare qui sotto, si distingue Curtis James Jackson III, più noto come 50 Cent, mentre cammina sul palco durante una performance live vicino a Baltimora. Il rapper si avvicina al pubblico tendendo la mano verso la platea per salutare i suoi fan, ma poi improvvisamente parte un pugno all’indirizzo di una delle persone presenti sotto al palco. Si tratta peraltro di una ragazza, ma il cantante è riuscito subito a chiarire la situazione.

50 Cent, perché mai avrà sferrato quel pugno?

Osservando il video con un po’ di attenzione si capisce abbastanza chiaramente cosa abbia spinto la nota star a compiere un gesto così insolito. La causa è stata proprio l’eccesso di entusiasmo della fan.

La quale non si era limitata a dare la mano a 50 Cent, ma lo aveva invece tirato a sé. Certamente in maniera non voluta, ma facendolo però cadere dal palco.

Il rapper avrebbe quindi sferrato il pugno per istinto, per difendersi da un gesto che aveva avvertito come un attacco. Una volta accortosi della reazione eccessiva e immotivata, 50 Cent ha però subito chiesto scusa alla ragazza. L’ha quindi invitata a salire sul palco con lui per partecipare allo show. La giovane non ci ha pensato due volte! Dopo pochi attimi era già impegnata a ballare a fianco del cantante!

Gesto riparatore, figuraccia evitata!

50 Cent si è così evitato una probabile gogna mediatica che avrebbe peggiorato la sua reputazione. Già lesa nel maggio del 2016, quando aveva diffuso online un video nel quale prendeva in giro un ragazzo autistico. Anche in quel caso, il rapper aveva provato a risolvere la situazione.

Si era infatti scusato pubblicamente, seppure in maniera tardiva. E aveva donato centomila dollari all’associazione americana Autism Speaks, da anni occupata a fornire aiuto e supporto e alle persone affette da autismo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche