Aggredisce pusher del fratello 15enne con una mazza: lesioni multiple

Roma

Aggredisce pusher del fratello 15enne con una mazza: lesioni multiple

pusher

Ragazzo romano di 22 anni aggredisce il pusher del fratello 15enne, dopo aver scoperto che quest'ultimo faceva uso di sostanze stupefacenti.

Roma: a Colle Salario uno spacciatore è stato aggredito violentemente da un 22enne romano. L’aggressione sarebbe nata dal fatto che il giovane romano aveva appena scoperto che il fratello 15enne faceva uso di sostanze stupefacenti. Il pusher è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale Pertini e ha riportato fratture multiple a gamba, braccio e parte del cranio.

La dinamica dell’aggressione al pusher

Il fatto è avvenuto la sera dello scorso 23 Luglio, quando l’aggressore è venuto a conoscenza della dipendenza del fratello da droghe e altre sostanze stupefacenti. Il ragazzo ha raggiunto lo spacciatore della zona e lo ha aggredito in modo violento. L’aggressore è stato arrestato, mentre la vittima del pestaggio si trova in ospedale, ma non sarebbe in pericolo di vita.

Il ragazzo ha riportato infatti numerosi traumi, tra cui fratture multiple alla gamba, braccio e anche parte del cranio. Gli inquirenti stanno indagando sul caso e verificando la presenza di eventuali testimoni.

Sarà ascoltato anche il fratello 15enne, che dovrà fornire informazioni sullo spacciatore e dire se fosse a conoscenza delle intenzioni del fratello maggiore.

Della vicenda si sono occupati gli agenti del commissariato Fidene-Serpentara, i quali sono venuti a conoscenza dell’episodio direttamente dal pronto soccorso dell’ospedale Pertini, dove è stato portato il pusher aggredito. La vittima ha fornito agli agenti il nome e l’identikit dell’aggressore e sono riusciti quindi a risalire al 22enne romano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche