Attenti al Fluoro, è davvero dannoso? COMMENTA  

Attenti al Fluoro, è davvero dannoso? COMMENTA  

Recenti studi sostengono che questa sostanza sia estremamente dannosa e che possa contribuire allo sviluppo di cellule tumorali

Il fluoro è una sostanza che utilizziamo frequentemente poiché è presente nel dentifricio e in alcune gomme da masticare, recenti studi però affermano che il suo effetto può essere letale. Gli scienziati dell’università di Harvard hanno pubblicato le loro ricerche, rivelando che questa sostanza è estremamente dannosa innanzitutto per il nostro cervello: “I nostri risultati supportano la possibilità che le esposizioni al fluoruro producano effetti avversi sullo sviluppo neurologico dei bambini. I bambini nelle zone ad alta concentrazione di fluoro nell’acqua hanno QI significativamente inferiore rispetto a coloro che vivevano in aree a bassa concentrazione di fluoro.”

Inoltre i medici hanno spiegato il pericolo che corrono i bambini nelle prime fasi di sviluppo all’interno della pancia della madre: “Il fluoro attraversa rapidamente la placenta. L’esposizione al fluoro per il cervello in fase di sviluppo, che è molto più suscettibile al danno causato da sostanze tossiche rispetto al cervello maturo, può eventualmente condurre a danni di natira permanente.” Non è la prima volta che vengono fatti studi su questa sostanza e si hanno esiti scioccanti: nel 1977 il dottor Dean Burk aveva trovato una connessione fra fluoro e cancro, individuandolo come killer di oltre 10.000 pazienti.


Il dottore, capo della Sezione Citochimica dell’Istituto Nazionale per il Cancro, ha scoperto come il tumore cresca notevolmente in concomitanza ad  esposizione al fluoruro  e come questo sia la causa di tumori melanotici.

Attualmente sono numerosi gli studi che stanno studiando la relazione tra fluoro e pericolose malattie, precisamente 39, ma la notizia ancora non viene fatta girare come dovrebbe.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*