Brunetta: Berlusconi vittima dello Stato, merita la grazia

News

Brunetta: Berlusconi vittima dello Stato, merita la grazia

berlusconi-brunetta-aula-300x225

Dopo la sentenza di Appello del processo Ruby, che ha assolto con formula piena l’ex premier Silvio Berlusconi, Renato Brunetta tuona contro i magistrati: “Berlusconi è stato ucciso dallo Stato, ora merita la grazia da parte del Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano”. Il capogruppo di Forza Italia alla Camera ritiene che la grazia sia un atto in grado di “pulire il fango”e ricompensare ciò che Berlusconi ha ingiustamente sofferto, visto che “è stato ucciso con gli strumenti dello Stato”.

La posizione del Capo dello Stato, però, sembra essere rimasta immutata, e quindi nulla è cambiato anche ora che è intervenuta l’assoluzione. Napolitano non concederà la grazia a Berlusconi, volendosi attenere a ciò che è la prassi nella concessione di tale istituto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche