Cinque differenze tra Ansia e Depressione

Salute

Cinque differenze tra Ansia e Depressione

Cinque differenze tra Ansia e Depressione
Cinque differenze tra Ansia e Depressione

Molte persone credono che chi soffre d’ansia, soffra anche di depressione. Ricredetevi. Sono decisamente due disturbi ben distinti. Ecco le differenze

Molti danno per scontato che le parole “ansia” e “depressione” abbiano lo stesso significato, ma non è così.

In media, ognuno di noi ha passato o passa gran parte della sua vita in momenti bui della propria esistenza. Tante sono le domande che si affacciano alla mente che inizierete subito a pensare di essere ansiosi o depressi.

Quando si inizia a temere la morte, avere brutte sensazioni che possono coinvolgere la persona che si ama, sentirsi insoddisfatti di come vivete la vostra vita, ripensamenti sulle proprie azioni, fanno dubitare del proprio benessere emotivo e psicologico.

Solitamente la differenza tra ansia e depressione è minima ma spesso un disturbo viene accompagnato dall’altro, confondendo le patologie assieme. Ecco le differenze che ne distinguono i disturbi.

L’ansia viene caratterizzata dalla vulnerabilità di ciò che gli accade intorno o ad eventi futuri e da molti dubbi.

Spesso questi sintomi, influenzano il proprio fisico, diventando quasi iperattivi.

Infatti, il solo pensiero di essere ansiosi, porta si ad avere qualche attività da svolgere per distrazione piuttosto che stare con le mani in mano. Le persone che soffrono di ansia poi non riescono neanche a socializzare molto perché temono di rimanere scottati da chi li circonda e di soffrire ancora di più.

La depressione ha quasi le stesse caratteristiche dell’ansia quando si è incerti delle proprie abilità o si ha paura di ogni cosa che lo circonda. Viene tutto vissuto in modo negativo poiché sanno che ogni cosa che accadrà, non sarà di certo positivo. Infatti non si preoccupano degli eventi futuri.

Persone che soffrono di depressione tendono anche ad avere pensieri suicidi poiché si sentono dei falliti visto che vedono tutto nero e insensata la loro vita stessa. Perdono l’interesse di svolgere qualsiasi attività, spegnendo così la passione alla vita stessa.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche