Come progettare un giardino feng shui COMMENTA  

Come progettare un giardino feng shui COMMENTA  

feng shui

Il feng shui è un’antica disciplina cinese, il cui obiettivo è quello di organizzare l’ambiente circostante in modo da creare armonia e serenità in chi lo abita.

Tale disciplina prevede un’attenta progettazione: basato su una serie di principi ben precisi, arredare una casa seguendo il feng shui richiede di posizionare il vostro arredamento secondo una disposizione ben precisa.

Anche per gli esterni vigono le stesse regole, quindi potrete arredare il vostro giardino secondo gli stessi principi. Prima di tutto, dovrete suddividere il vostro giardino in settori.

Poi con l’aiuto di un Ba Gua, un’apposita bussola che serve ad individuare quale sia l’elemento che caratterizza un determinato settore; i cinque elementi fondamentali per il feng shui sono acqua, legno, metallo, fuoco, terra e ciascun elemento è assegnato ad un punto cardinali.

L'articolo prosegue subito dopo

In base a quale elemento segnala il Ba Gua, in quel settore andranno posizionati elementi diversi: ad esempio nel settore nord, associato all’acqua, potremmo disporre un laghetto o una fontana, oppure nel settore sud, associato al fuoco, piante del colore che richiamino tale elemento, come rosso o giallo. L’importante è tenere il vostro giardino costantemente pulito, togliendo erbacce e foglie secche e curando le vostre piante, ma senza soffocarle; il feng shui predilige uno sviluppo naturale e libero delle essenze, in modo che l’energia positiva possa circolare liberamente.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*