Dolore pelvico e addominale post isterectomia parziale - Notizie.it

Dolore pelvico e addominale post isterectomia parziale

Wellness

Dolore pelvico e addominale post isterectomia parziale

Se si è stati sottoposti a un intervento di isterectomia parziale, potrebbero esserci complicazioni come una reazione all’anestesia, coaguli di sangue, sanguinamento, dolore o nella zona addominale e pelvica.

L’isterectomia parziale
In una isterectomia parziale, un chirurgo rimuoverà solo la parte superiore dell’utero. Il collo dell’utero non viene rimosso, secondo l’US Department of Health and Human Services.

Dolore da incisione
Il chirurgo potrebbe fare un’incisione nella parte inferiore dell’addome per eseguire l’isterectomia parziale. Dopo l’intervento, si può sentire dolore al sito di incisione.

Pressione pelvica
Dopo un intervento di isterectomia, è normale sentirsi gonfi nella parte inferiore dell’addome e la zona pelvica. Si potrebbe anche sentire la pressione e disagio a causa del gonfiore, secondo la Cleveland Clinic.

Disfunzione urinarie
Si potrebbe sviluppare una infezione delle vie urinarie dopo l’intervento. In questo caso, si potrebbe avere dolore pelvico come una sensazione di bruciore quando si urina.

Altre cause
Altre cause di dolori al basso ventre durante l’isterectomia parziale includono lesioni all’intestino o vescica durante l’intervento chirurgico, un’infezione al sito di incisione o dolore al bacino durante il rapporto sessuale.

2 Commenti su Dolore pelvico e addominale post isterectomia parziale

  1. PRIMA DI UN QUALSIASI INTERVENTO I MEDICI DOVREBBERO METTERE AL CORRENTE DEI SINTOMI CHE I PAZIENTI SI PORTERANNO DIETRO DURANTE IL POST OPERATORIO E DEI DANNI CHE INVECE POTREBBERO ANDARE INCONTRO SE QUESTI SINTOMI NON MIGLIORANO NELL'ARCO DEI TRE MESI . INVECE SIAMO COSTRETTI A RICONOSCERLI SU INTERNET,,,,,,,

  2. Per quanto mi riguarda, ho avuto un sanguinamento abbondante a diciotto giorni dall'intervento. Il dottore ha detto che è per la conservazione del collo dell'utero e, in seconda istanza, per la sospensione della pillola. Io mi son terrorizzata comunque. Sono un'ottimista, ma il pensiero di ripiombare nell'angoscia dei mesi scorsi mi frena. Sono piena di energie che, però, ho paura di usare.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche