Dramma al Curi: tifoso muore durante Perugia Ternana

News

Dramma al Curi: tifoso muore durante Perugia Ternana

perugia ternana
Dramma al Curi: tifoso muore durante Perugia Ternana

Al Renato Curi è morto un tifoso che stava assistendo alla partita Perugia Ternana: l’uomo è stato colto da un malore. Inutili i soccorsi.

É finito nel peggiore dei modi il derby Perugia Ternana: un tifoso è morto, stroncato da un malore. Ben presto ai cori d’incitamento si è sostituito un silenzio assordante, agghiacciante e il Curi si è listato a lutto.

I soccorritori hanno raggiunto la vittima, facendosi spazio tra la folla. Sono state tentate alcune manovre di rinanimazione ma non c’è stato nulla da fare. Dagli spalti i supporters hanno chiesto la sospensione della partita. I calciatori si guardavano straniti, non capivano cosa fosse accaduto, anche se avevano intuito si trattasse qualcosa di grave.

Al quarantesimo l’arbitro Ghersini ha deciso di sospendere la partita. Il direttore di gara ha parlato con i capitani delle due squadre, Del Prete e Maccariello, il delegato della Serie B e un funzionario di polizia.

Si è deciso di portare a termina Perugia-Ternana.

L’arbitro ha concesso otto minuti di recupero ma si è giocato in un clima surreale. Ormai tutti sapevano del dramma che si era consumato sugli spalti del Curi, nessuno aveva la voglia e l’animo di giocare dopo una tragedia del genere. Tuttavia, per motivi di ordine pubblico, si è deciso così.

Dal canto loro i calciatori hanno fatto l’unica cosa possibile: accettare la decisione giunta dall’alto ma senza darsi battaglia. Per i 22 uomini in campo, la partita era finita lì. Così si è andato avanti con una melina fino allo scoadere del 98esimo.

In conferenza stampa si è presentato il presidente del Perugia, Massimiliano Santopadre. Il dirigente è apparso molto scosso nel confermare la terribile notizia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...