Fermato omicida della donna crocifissa: ha confessato

News

Fermato omicida della donna crocifissa: ha confessato

20140507_ok.jpg.pagespeed.ce.dPTlEYhsLd

Questa mattina all’alba gli investigatori della Squadra mobile hanno arrestato Riccardo Viti, 55 anni, nella sua casa di Firenze non distante dall’ospedale di Correggi. L’uomo, che di professione fa l’idraulico, è accusato di essere il maniaco delle prostitute che ha ucciso la ventiseienne romena Andreea Cristina Zamfir, ritrovata sotto un viadotto alla periferia della città. La donna era stata legata ad un palo utilizzando il nastro adesivo con il marchio dell’ospedale fiorentino, proprio dove la compagna di Viti lavora.

Viti, che è stato accompagnato in Questura, ha cominciato a raccontare davanti al pm Paolo Canessa, e pare che ci sia stata una parziale confessione. Sono almeno sei i casi analoghi accaduti tra Firenze e Prato. Gli investigatori sono arrivati all’uomo grazie alla descrizione fornita loro da numerose prostitute del luogo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche