Fino a quando è possibile abortire

Salute

Fino a quando è possibile abortire

fino

Avete scoperto di essere incinte ma non volete diventare mamme? Volete abortire ma non sapete quanto tempo avete a disposizione e fino a quando si può fare?

Decidere se abortire o no è una decisione difficile da prendere che dipende da molte variabili. O si è troppo giovani per crescere un figlio, o non pensiamo di essere delle buone madri oppure non si vogliono figli. Qualunque sia il motivo, la decisione rimane difficile e il tempo passa. Per abortire però non abbiamo a disposizione tutto il tempo che vogliamo e lo si può fare solo entro un certo lasso di tempo. Fino a quando di preciso?

I tempi per abortire variano da nazione a nazione mentre le modalità sono in linea di massima le stesse. In Italia è possibile praticare l’aborto, sia chirurgico sia con la pillola abortiva, entro e non oltre i primi 90 giorni di gestazione. Per calcolare precisamente il periodo in cui si può abortire bisogna cominciare a contare dal primo giorno dell’ultima mestruazione.

Questo calcolo vale per chi rileva un ritardo nelle mestruazioni di circa 7 giorni, se ha il ciclo regolare. Chi invece ha delle mestruazioni irregolari dovrà aspettare più giorni per capire se è incinta e per farlo può recasi da un medico.

In entrambi i casi il termine massimo è di 90 giorni e non sono concesse proroghe. In termini ecografici i 90 giorni corrispondono a 12 settimane. È importante ricordare che tra la richiesta di aborto e l’effettiva accettazione della richiesta per legge vengono concessi 7 giorni di riflessione che vanno aggiunti ai 90 giorni. Quindi il tempo a disposizione è precisamente di 12 settimane più 6 giorni. Il tempo non è molto quindi bisogna pensarci bene.

Per abortire si può ricorrere sia all’aborto chirurgico, in day hospital, sia alla pillola abortiva RU486, che in Italia è somministrata solo in ospedale. Sta a voi scegliere come mentre il quando è improrogabile.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche