Guida alla misurazione della pressione

Guide

Guida alla misurazione della pressione

La pressione sanguigna è la forza del sangue contro i vasi arteriosi durante la contrazione del cuore. La pressione varia durante il giorno, a seconda delle attività e della temperatura. La pressione arteriosa varia anche tra neonati, bambini e adulti. È importante quindi conoscere quali sono i valori normali, per evitare complicazioni e per condurre uno stile di vita sano.

Prematuri e prematuri estremi

La pressione arteriosa normale per i neonati prematuri va calcolata in base all’età gestazionale ed al peso. La pressione arteriosa media (MAP), che è uguale a MAP = [(2 x diastolica) + sistolica] diviso 3, non dovrebbe essere inferiore all’età gestazionale del bambino. Per esempio [(2 x 28) + 49)] / 3 = 35. Quindi, un prematuro di 35 settimane dovrebbe avere una pressione di circa 49/28 (35). Altre condizioni che interessano neonati prematuri e prematuri estremi, che sono di solito malati e ricoverati in ospedale al momento della nascita, dovrebbero essere comunque essere considerate nel calcolo della pressione. Il modo migliore per valutare la pressione sanguigna è quello di calcolare anche la frequenza cardiaca, il colorito, la diuresi, e la temperatura corporea del piccolo e valutare le condizioni generiche al fine di capire se è nella norma o meno.

Bambini al di sotto di 1 anno

Una pressione del sangue normale in bambini di età inferiore ad 1 anno è di solito 70/30 o superiore. Può però essere più alta o più bassa in base alle attività ed alle condizioni del bambino.

Bambini piccoli, bambini in età scolare, adolescenti

Per calcolare la pressione arteriosa di un bambino (maggiore di 1 anno), va considerata questa formula: 90 + 2 (età in anni) è normale; 70 + 2 (età in anni) è bassa. Ad esempio: in un bambino di 7 anni la pressione dovrebbe essere tra il 70 + 2 (7) = 84 e 90 + 2 (7) = 104. Il numero inferiore (diastolica) dovrebbe essere 30-45 volte inferiore alla sistolica. Quindi la pressione di un bambino sano di 7 anni, dovrebbe essere tra 84/39 e 104/59.

Adulti

Secondo il National Heart, Lung and Blood Institute, la pressione arteriosa normale negli adulti dovrebbe essere inferiore a 120/80. 120-139/80-89 è indicativo di pre-ipertensione, 140-159/90-99 indica ipertensione al 1° livello; superiore a 160/100 indica ipertensione al 2° livello.

Considerazioni

E’necessario sempre valutare l’intero quadro clinico per valutare i valori di pressione di un individuo. Una persona con buona frequenza cardiaca, diuresi efficiente, dall’aspetto sano, e senza nessun disagio, può presentare una pressione sanguigna più bassa rispetto alla norma. Inoltre, è necessario ricordare che una pressione arteriosa molto alta, o estremamente bassa può provocare complicanze potenzialmente letali in adulti e bambini, quindi comunque non andrebbe mai sottovalutata

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Loading...