Il modo migliore per applicare il correttore

Guide

Il modo migliore per applicare il correttore

(di Monica Bullock*)

Notti insonni e l’amore per i Margaritas mi fanno apprezzare davvero molto il mio correttore. Diversamente dal mascara o dal fard, non c’è un modo universale per applicare il prodotto. Alcuni guru della bellezza suggeriscono di indossarlo sul fondotinta, altri sotto. Se state cercando il modo migliore per applicare il correttore, prendete in considerazione i seguenti importanti fattori. Passate una buona copertura senza indossare i temuti anelli con l’occhio di Kardashian.


Scegliere la giusta tonalità

Il modo migliore per applicare il correttore inizia con la giusta tonalità. Se avete la pelle olivastra o chiara e lottate contro i cerchi scuri sotto gli occhi, considerate l’utilizzo di un prodotto della tonalità del giallo. Il correttore deve essere leggermente più chiaro del colore della vostra pelle. Se volete nascondere una cicatrice o una grossa macchia, dovete utilizzare un correttore sia liquido che in polvere. Non dimenticate di trattare a fondo la pelle per ottenere risultati più naturali.


Ordine di applicazione

L’ordine dell’applicazione del makeup influisce sull’aspetto stesso del trucco.

Si dovrebbe sempre iniziare avendo una pelle pulita e idratata. Dopo di che, è necessario studiare il giusto makeup. Quando si indossa un trucco liquido o solido, (come il pancake), il correttore si mette per primo. Lasciate che il prodotto stia in posa per 30 secondi prima di procedere. (Odio strofinare il mio correttore!)


Le donne che utilizzano un correttore in crema dovrebbe applicare prima il fondotinta, poi il correttore. Chi usa i fondotinta minerali in polvere può mettere il correttore prima e/o dopo il fondotinta. (Il mio fondotinta preferito, tra l’altro!)


Difetti specifici

Un altro fattore da considerare quando si cerca di trovare il modo migliore per applicare il correttore è la posizione delle imperfezioni.


– Sotto gli occhi: Trattate le borse sotto gli occhi in questo modo: idratazione, fondotinta, correttore e poi una polvere sottile. Se si tampona con una polvere densa, attirerete l’attenzione proprio su quelle borse che volete nascondere.

– Guance e fronte: questo si può sistemare facilmente! Con la punta del dito tamponate il prodotto, poi tamponate sulla pelle.

Non preoccupatevi se si mescola, il fondotinta lo coprirà.

– Naso e mento: Queste aree tendono a diventare grasse su alcuni tipi di pelle, quindi potrebbe essere consigliabile l’utilizzo di un correttore in polvere. Applicate il correttore con il pennello prima del fondotinta. Ritoccatelo dopo aver messo il fondotinta con altro correttore se necessario.


*Monica è un guru in campo di bellezza.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*