La mia Xbox si surriscalda troppo

Videogiochi

La mia Xbox si surriscalda troppo

L’Xbox ha molti degli stessi componenti di un computer, tra cui un processore ed un disco rigido. Quando utilizzi la Xbox per riprodurre i tuoi videogiochi preferiti, tali componenti si riscaldano durante il processo. Dal momento che l’Xbox contiene ventole interne per mantenere le componenti al fresco, se non funzionano correttamente, o la vostra Xbox deve elaborare grandi quantità di dati e la memoria del gioco di una partita, si noterà che la console diventa calda al tatto. Ecco come capire perché questo accade e cosa fare per evitare che in futuro il surriscaldamento possa rovinare la console.

I sintomi di surriscaldamento

Una delle prime cose che noterete con una console surriscaldata è che l’involucro di plastica in effetti è caldo toccandolo. Questo dimostra che la ventola potrebbe non funzionare nel modo più efficiente possibile per aiutare a mantenere la console fresca. Alcuni altri indizi che dimostrano che si è surriscaldata la vostra Xbox è il suo improvviso spegnimento, che è una sicurezza integrata messa in atto per evitare ulteriori danni causati da un eccessivo surriscaldato di un componente del disco rigido. Infine, i temuti “anelli della morte”, o anelli rossi attorno al pulsante di accensione denotano un problema di surriscaldamento all’interno della console.

Cosa significa

Quando la console mostra i primi segnali di surriscaldamento, si potrebbe rischiare di perdere la sua funzionalità. In generale, basta spegnere la console dandole il tempo di raffreddarsi questo dovrebbe essere sufficiente, ma se non vi accorgete che la vostra Xbox è in surriscaldamento, potrebbe diventare inutilizzabile. Microsoft è a conoscenza del problema, per questo motivo l’azienda dispone di alcuni provvedimenti di garanzia per la protezione contro eventuali danni subiti a causa di una console troppo surriscaldata.

Garanzia Microsoft

La garanzia tipica di Microsoft per Xbox che protegge contro i danni hardware e software è valida per un anno dopo l’acquisto della console. Come bonus aggiuntivo c’è una clausola all’interno della garanzia che protegge contro l’errore E74, altrimenti noto nel settore come “anelli della morte”. Questo perché il problema del surriscaldamento si basa sull’hardware di Microsoft e sul suo design. La garanzia E74 è valida per tre anni dalla data d’acquisto.

Cosa fare

Se la console si presenta calda al tatto, bisogna spegnere ed accenderela Xbox dandole il tempo di raffreddarsi ed evitando così ulteriori danni. Uno dei problemi con il surriscaldamento è dovuto ad una ventilazione impropria intorno alla console, per cui Engadget suggerisce di sospendere la Xbox o collocarla su una cassa o su una superficie con fori. Questo aumenta la ventilazione e dovrebbe aiutare a mantenere il raffreddamento della console. Se la vostra Xbox è diventata troppo surriscaldata da non funzionare, bisogna contattare il supporto tecnico della Microsoft su come ottenere assistenza o un nuovo modello. Evitate di cerca di ripare da soli la console, perché potreste invalidare la garanzia.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...