La pianta di mimosa è dormiente durante l’inverno?

Piante e Giardino

La pianta di mimosa è dormiente durante l’inverno?

Pianta di mimosa

Originaria dell’Asia meridionale, la pianta di mimosa (Albizia julibrissin) cresce come pianta ornamentale in Nord America, evitando spesso la coltivazione e diventando una pianta infestata dalle erbacce sul ciglio della strada. Questa pianta muore se le temperature invernali scendono, per periodi prolungati, a -5° C.

Caratteristiche
Le temperature autunnali che sono più fresche fanno sì che le foglie della pianta di mimosa ingialliscano e cadano prima che arrivi l’inverno, persino nelle regioni subtropicali. Verso la fine dell’autunno, l’albero è privo di foglie, ma persiste il marrone scuro dei baccelli sui rami.

Funzioni
La pianta di mimosa perde le foglie per risparmiare energia e umidità durante i mesi invernali dal freddo inospitale o secchi. Se non si verificano mai gelate e il suolo si scalda, le radici possono continuare a crescere.

Arco temporale
Le foglie sono assenti dalla mimosa dall’autunno fino all’inizio o metà primavera. Solo una volta che le temperature dell’aria e del suolo si riscaldano e non ci sono gelate le gemme si gonfieranno e nasceranno nuove foglie. Un’ondata di caldo e le piogge in inverno, anche nelle regioni subtropicali, non “convinceranno” le gemme ad aprirsi prematuramente anche se, quando si avvicina la primavera, circola più linfa e le gemme si gonfiano.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche

Loading...