Lavorare da casa senza truffe: i rischi del web

Economia

Lavorare da casa senza truffe: i rischi del web

Trovare un lavoro da casa attraverso il web è cosa ben più ardua di quanto possa apparire dalla notevole quantità di offerte apparenti contenute su internet. Il 99% degli annunci si rivelano spesso falsi e in realtà celano attività sotto pagate e non idonee a garantire una retribuzione adeguata all’impegno richiesto. Spesso gli annunci sono sempre gli stessi e coloro che li pubblicano sono sempre i medesimi soggetti con le stesse intenzioni.
Oggi tante persone vorrebbero lavorare da casa per svariate ragioni. Chi ama essere autonomo, gestirsi in proprio il lavoro, o che non è portato per il lavoro subordinato perchè non ama prendere ordini o perchè non sopporta di lavorare in gruppo con orari e sistemi imposti dall’azienda, cerca spesso un lavoro da casa per potere evitare gli stress legati al lavoro dipendente.
Molti, però, si illudono del fatto che il lavoro da casa possa essere ben retribuito a fronte di un impegno che richiede poche ore di lavoro.

Niente di più falso ! In realtà la maggior parte dei lavori che si possono svolgere on line sono per lo più mal retribuiti e richiedono un impegno non indifferente in termini di ore.
Diffidate dagli annunci che promettono di potere lavorare da casa con un impiego ben retribuito con pochissime ore al giorno, e che provengono da aziende senza nome, indirizzo e telefono. Spesso i siti di riferimento contengono testimonianze di dipendenti esaltati dalle retribuzioni percepite e dai risultati raggiunti e da presentazioni dell’azienda effettuate da improbabili imprenditori che vantano referenze inesistenti e promettono mari e monti ai futuri collaboratori. Spesso le collaborazioni con questi siti si traducono nella richiesta di una attività impegnativa a fronte di stipendi miseri e qualche volta, anche inesistenti.
Sono tante oggi le figure richieste dalle aziende che operano on line e richiedono una cultura e una preparazione specifica: Baby sitter, Dog sitter, Insegnante di lingua,Traduttore di siti web, documenti, libri,Webmaster, Giornalista freelance, Collaborazione per siti web, Collaborazione per riviste di archeologia,scienza, religione, musica sono solo alcune delle figure richieste oggi.

Il nostro consiglio è sempre quello di accertarsi sulle referenze dell’azienda e parlare direttamente con i responsabili prima di iniziare la collaborazione, accordandosi in anticipo sulla retribuzione percepita e sulla qualità del lavoro richiesto.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche