Ministero della Salute annuncia divieto fumo nei film e in auto

Attualità

Ministero della Salute annuncia divieto fumo nei film e in auto

no-smoking

Dopo dieci anni dalla legge Sirchia che ha modificato l’abitudine al fumo degli italiani, si torna ora a parlare di nuovi divieti per i fumatori. La proposta è stata lanciata dal Ministro della Salute Beatrice Lorenzin ed è stata ben accolta dalle associazioni dei consumatori. Il divieto di fumare verrà esteso ai luoghi pubblici all’aperto, come i parchi pubblici, spiagge e stadi. Inoltre non si potrà fumare quando in auto ci sono dei minori e niente sigarette nelle serie televisive e nei film di produzione nazionale.

L’OMS (Organizzazione mondiale della Sanità) ha rilevato, negli ultimi tempi, un preoccupante aumento del numero di baby fumatori che cominciano a diventare schiavi dl fumo all’età di 11-12 anni. Il Codacons, invece, aggiunge che ultimamente in Italia ci si è fermati nella lotta contro il tabagismo e che bisogna invece riprendere le campagne anti-fumo. Il fumo è collegato anche alla questione della sicurezza stradale: è stato infatti stimato che il 15% degli incidenti stradali dovuti a distrazione è provocato proprio dall’utilizzo delle sigarette.

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche