Omicidio Loris, concesso alla madre il permesso di visitare la tomba del figlio

Omicidio Loris, concesso alla madre il permesso di visitare la tomba del figlio

Catania

Omicidio Loris, concesso alla madre il permesso di visitare la tomba del figlio

Il Gip di Ragusa ha concesso a Veronica Panarello, la donna in carcere con l’accusa di aver ucciso il figlio Loris Stival di 8 anni, a Santa Croce di Camerina (Rg) lo scorso novembre, il permesso di potere visitare la tomba del proprio figlio. La donna si recherà presso il cimitero nella giornata di venerdi pomeriggio per poter pregare sulla lapide di Loris.

Nel corso della visita è fatto esplicito divieto alla donna di potere avere contatti esterni di alcun tipo con altri soggetti. Verrà trasportata a Ragusa a bordo di una vettura d’0rdinanza della polizia penitenziaria, mentre l’accesso al cimitero verrà vietato a chiunque, dopo l’ingresso della donna presso la struttura.

Veronica Panarello si è sempre dichiarata innocente, nonostante le prove addotte dall’accusa che testimonierebbero il pieno coinvolgimento della stessa nell’omicidio del piccolo figlioletto, che lo scorso 18 giugno scorso avrebbe compiuto nove anni.