Papa Francesco, a Cuba storico incontro con il patriarca di Mosca COMMENTA  

Papa Francesco, a Cuba storico incontro con il patriarca di Mosca COMMENTA  

Russian Orthodox Patriarch Kirill (L) and Pope Francis embrace in Havana, February 12, 2016. REUTERS/Max Rossi TPX IMAGES OF THE DAY

Avrete sentito parlare a scuola del famoso scisma d’occidente. Era il 1054 e ciò che accadde fu davvero sconvolgente: la divisione tra la chiesa cattolica con a capo il Vescovo di Roma e la chiesa ortodossa orientale. Lo scisma di cui parliamo ebbe delle conseguenze importantissime non solo a livello religioso ma anche politiche perché la chiesa cattolica del 1054 era quella rappresentata dal Romano Impero.

Leggi anche: Settembre al borgo – Programma Giornata conclusiva – Domenica 5 settembre


Fatta questa breve lezione di storia, passiamo ad oggi. Papa Francesco e il Patriarca della chiesa Ortodossa Kirill si sono incontrati a Cuba dopo tanti anni di divisioni. Le parole che si sono scambiati i due al momento dell’incontro non possono non essere riportate in questo articolo:

Papa Francesco: “Finalmente, fratello: è chiaro che questa è la volontà di Dio”

Kirill: “Anche se le nostre difficoltà non si sono ancora appianate c’è la possibilità di incontrarci e questo è bello”.

Un incontro storico che passerà agli annali. Ovviamente non è stato l’unico “dialogo” tra le due chiese. Già nel 1964 Papa Paolo VI aveva iniziato a riallacciare i rapporti con la Chiesa d’Orienta tramite alcuni scambi epistolari con Atenagora.


Pochi giorni dopo l’incontro a Cuba, il Patriarca è stato intervistato e ha rilasciato un’importante dichiarazione. Ha infatti dichiarato che intessere relazioni pacifiche con il Papa ha come scopo primario quello di creare un’alleanza tra due grandi super potenze: Russia e Usa.

L’obiettivo dei due capi religiosi è quindi identico: evitare una nuova guerra mondiale che potrebbe distruggere l’intera umanità. E’ particolarmente toccante una delle frasi di Kirill:

“Forse il disegno di Dio è di portarci insieme proprio in questo momento mentre queste nubi oscure si addensano

Leggi anche

modulo rimborso wind
Guide

Come fare numero privato con Wind

Ecco come fare numero privato con Wind per occultare il proprio numero ed evitare che possa comparire sul display del ricevente. Fare il numero privato con Wind è estremamente semplice. Coloro che sono in possesso di una Sim Wind, e che magari devono effettuare una chiamata importante ma vogliono tenere nascosto il proprio numero, hanno un sistema ben specifico da adottare per raggiungere il proprio obiettivo. Come già accade per gli altri operatori telefonici, è possibile inviare chiamate con numero privato con Wind. Premettiamo che per poterlo fare non occorre essere grandi esperti di telefonia, ma basta seguire alcuni semplici Leggi tutto
About Enrica Marrelli 457 Articoli
Laureata in Teoria della Comunicazione e Comunicazione Pubblica presso l'Università della Calabria. Amo la lettura ma mi appassiona anche il grande e il piccolo schermo.
Contact: Facebook

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*