Perché la milza è gonfia?

La splenomegalia, comunemente indicata come una milza gonfia, può verificarsi per una serie di motivi. Malattia del fegato, le infezioni e il cancro sono le cause più comuni di splenomegalia. Un ingrossamento della milza è generalmente il risultato di una condizione di base.

Leggi anche: Come gonfiare una fitball ball a casa



Cause
Cirrosi epatica, infezioni batteriche o virali, e alcuni tipi di cancro come il morbo di Hodgkin e la leucemia possono causare la milza a diventare allargata.

Leggi anche: Una app vale più di una meditazione?


Sintomi
Sintomi tipici di un ingrossamento della milza sono asintomatici (senza sintomi). Tuttavia, quando i sintomi si presentano, possono includere, affaticamento, dolori addominali sul lato superiore sinistro, l’anemia e senso di pienezza.


Diagnosi
Il medico di solito può fare un esame fisico per determinare se la milza è ingrandita. Se il medico ritiene che la milza è allargata, può ordinare un test di imaging ad ultrasuoni per confermare i suoi sospetti.

L'articolo prosegue subito dopo


Trattamento
Il trattamento di un ingrossamento della milza inizia in genere con la determinazione della causa sottostante. Generalmente, una volta che la causa di fondo è trattata, la milza dovrebbe tornare alle dimensioni normali.

Chirurgia
Se dopo aver trattato la causa sottostante la milza non riesce a tornare alla normalità, la rimozione chirurgica della milza può diventare necessaria.

Leggi anche

setto-nasale-deviato-operazione
Salute

Tempi ripresa operazioni naso setto deviato

Il naso può presentare il setto deviato e quindi necessitare di un intervento chirurgico. I tempi di ripresa e guarigione dipendono da diversi fattori. L’intervento per correggere la deviazione del setto nasale è a tutti gli effetti un’operazione chirurgica. Ciò vuol dire che richiede tempi di guarigione postoperatori che possono avere durata diversa, ma in genere mai meno di una quindicina di giorni. Per rimodellare un setto nasale deviato il chirurgo interviene non solo sulla parte mucosa e cartilaginea del naso, ma anche sulla porzione ossea. Quindi è del tutto normale che, successivamente all’intervento, il naso appare piuttosto gonfio e Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*