Prezzi biglietti e scaletta Renato Zero Roma 10 dicembre 2016 COMMENTA  

Prezzi biglietti e scaletta Renato Zero Roma 10 dicembre 2016 COMMENTA  

RENATO ZERO.
RENATO ZERO.

Renato Zero torna a Roma per un super concerto al Palalottomatica. Ecco tutte le ultime info, prezzi biglietti e scaletta.

Renato Zero è tornato e lo fa con un lungo tour per l’Italia presentando l’ultimo album “Alt” che racchiude 14 brani inediti, dove trovano spazio i temi della fede, della violenza, dei giovani, del lavoro, del destino dell’arte, dell’amore in tutte le sue declinazioni, dell’ecologia, delle politiche d’accoglienza e dei nuclei affettivi.


Renato Zero inizia il suo percorso nella musica nel 1976 con  “No! Mamma no!“. La sua voce, unita alla forte presenza scenica, eccessiva per il tempo porta l’artista ad essere paragonato al Duca Bianco, David Bowie.


Renato Zero è uno dei nomi più amati della storia della musica italiana poichè passa dall’ironia di “Galeotto fu il canotto“, “Triangolo” o “Baratto“, a vere e proprio perle cantautoriali come “Amico“, “Il cielo“, “Il carrozzone” e “I migliori anni della nostra vita“.

I biglietti per il concerto di Roma del 10 dicembre 2016 partono dai 50 euro e le prevendite saranno disponibili a partire da martedì 12 luglio alle ore 11.00 su ticketone.it e nei circuiti di vendita e prevendite abituali.


La scaletta del concerto è la seguente:

1. Non dimenticarti di me
2. Vivo
3. Chiedi
4. Figli della guerra
5. In questo misero show
6.

L'articolo prosegue subito dopo

Un magia
7. La lista
8. Il cielo è degli angeli
9. Voyeur
10. Mentre aspetto che ritorni
11. Il tuo sorriso
12. Cercami

13. Voglia d’amare
14. Figaro
15. Più su
16. Spiagge e Per sempre (con Emma)
17. Magari
18. Perchè non mi porti con te
19. I nuovi santi
20. La voce che ti do
21. Sesso o esse
22. Gesù

23. Galeotto fu il canotto
24. In apparenza
25. Rivoluzione
26. Amico (con Francesco Renga)
27. Alla tua festa
28. Gli anni miei raccontano

Bis
29. I migliori anni della nostra vita
30. Il cielo

 

 

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*