Roma, Virginia Raggi: andiamo avanti, cambieremo Roma

Politica

Roma, Virginia Raggi: andiamo avanti, cambieremo Roma

virginia-raggi-roma

Il sindaco di Roma Virginia Raggi risponde ad attacchi e polemiche e prova a reagire: “andiamo avanti, cambieremo Roma e il paese”.

Dopo che nei giorni scorsi si era diffusa l’indiscrezione che stesse prendendo corpo una vera e propria fronda contro Virginia Raggi, il sindaco di Roma è tornato appieno in campo e sta provando a riprendere le redini della situazione. In un lungo post su Facebook, Virginia Raggi ha fatto un bilancio di questi primi mesi di governo della città, lanciando al contempo un messaggio di forza e speranza per il futuro.

Roma piena di problemi, ma pronta a cambiare

“Abbiamo trovato una città piena di problemi ma pronta a cambiare” ha scritto Virginia Raggi, “sapevamo che non sarebbe stato semplice riavviare la macchina amministrativa e che avremmo incontrato numerose opposizioni. Ma siamo qui, con umiltà e determinazione, a portare avanti il nostro lavoro al servizio dei cittadini. Sono i nostri valori: il M5S non si ferma davanti alle difficoltà e agli attacchi quotidiani di chi ci teme.

Andiamo avanti, con coraggio. Tutti insieme cambieremo Roma e il Paese”.

Virginia Raggi ha poi elencato i primi provvedimenti della sua giunta, “alcuni dei cambiamenti diventati realtà”, precisando che “è solo l’inizio”. Si va dal progetto Periferie 2016 agli stanziamenti per la mobilità urbana, dalle nuove misure in tema di gestione dei rifiuti (“abbiamo svuotato le vasche degli impianti di trattamento dei rifiuti e ravviato la manutenzione straordinaria ferma da mesi”) al blocco degli aumenti delle bollette dell’acqua.

In settimana il no definitivo alle olimpiadi a Roma

Per la prossima settimana si attende l’ufficializzazione della posizione della giunta romana in merito alla candidatura della Capitale ad ospitare le Olimpiadi. In realtà, Virginia Raggi non ha mai cambiato idea sull’argomento, pertanto è certo che si tratterà di un “no”. La novità, semmai, è che quest’ultimo “no” avrà carattere definitivo.

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*


Leggi anche