Si suicida dopo provino hard, vittima del cyberbullismo COMMENTA  

Si suicida dopo provino hard, vittima del cyberbullismo COMMENTA  

vittima del cyberbullismo
vittima del cyberbullismo

Cyberbullisimo fa una nuova vittima, una studentessa, dopo aver girato un video hard è stata perseguitata a scuola. Si è suicidata

Alyssa Funke, diciannovenne studentessa in un college nel Minnesota, fa il suo ingresso nel mondo del porno amatoriale con un provino nel quale interpreta alcune scene di sesso, la clip è stata girata per CastingCouch-X utilizzando il nome di Stella Ann. Il suo era solamente un provino, tra l’altro prima del video Alyssa aveva parlato del suo amore per lo sport e del suo sogno di diventare anestesista.

Una volta online, la ragazza si è trovata sommersa di commenti sul profilo dei vari social network, ha cominciato a ricevere messaggi dal contenuto minatorio. Avevano cominciato a molestarla pubblicamente, scrivendo frasi oscene e di cattivo gusto sul suo profilo. In un primo momento la ragazza ha cercato di rispondere a tono alle minacce degli “ex” amici, poi il 16 Aprile scorso ha reperito una pistola e si è uccisa nella barca di proprietà della sua famiglia che era ormeggiata al largo.

Gli inquirenti stanno cercando di valutare le ragioni che hanno portato Alyssa a compiere questo gesto. La famiglia intanto ha cominciato una campagna contro il cyberbullismo per evitare ch altri ragazzi facciano la triste fine di Alyssa.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*