Spagna: beve 7 litri di birra in 20 minuti, vince la gara e poi muore COMMENTA  

Spagna: beve 7 litri di birra in 20 minuti, vince la gara e poi muore COMMENTA  

A Murcia, nel sud della Spagna, in occasione della festività della Madonna del Carmine, si organizza per tradizione una gara goliardica per bevitori di birra. La competizione prevede che, per vincere, bisogna ingurgitare più bionda possibile nel tempo massimo di venti minuti. Joaquin A.G, quarantasei anni, ha partecipato alla gara ed è riuscito a buttare giù ben sette litri di birra in venti minuti: dopo aver vinto la gara si è sentito male, ha cominciato a vomitare e poi ha perso i sensi.

Leggi anche: Potenza Picena: mamma di due figli si impicca in soffitta


Subito sono arrivati i soccorsi e l’uomo è stato ricoverato in ospedale, ma non c’è stato nulla da fare per lui. Ora è in corso un’inchiesta per accertare eventuali responsabilità degli organizzatori del concorso ed è stata disposta l’autopsia sul corpo dell’uomo.

Leggi anche: Giallo di Foggia: ritrovato cadavere di donna carbonizzato

Le festività sono state sospese in segno di partecipazione al lutto.

Leggi anche

attentato-terroristico-istanbul
Esteri

Attentato terroristico a Istanbul: autobomba vicino allo stadio, 13 morti

Ore di terrore a Istanbul per un attentato terroristico avvenuto vicino allo stadio della squadra di calcio Besiktas. Un'esplosione devastante, visibile a chilometri di distanza, quella provocata da un'autobomba diretta contro un bus di poliziotti anti-sommossa, che ha ucciso almeno 13 persone, ferendone a decine; si tratta di un bilancio ancora provvisorio che potrebbe peggiorare nelle prossime ore. Tutto è accaduto dopo la conclusione del match della massima divisione turca tra il Besiktas e il Bursarpor. Mentre i giornalisti erano impegnati nei commenti e nelle interviste del dopo partita si è sentita una fortissima esplosione, catturata anche in diretta tv. Leggi tutto

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*