Strangolati dall’austerità pestati dalla polizia: l’Europa scende in piazza COMMENTA  

Strangolati dall’austerità pestati dalla polizia: l’Europa scende in piazza COMMENTA  

L’Europa degli studenti, dei precari e dei disoccupati strangolati dalle misure di austerity imposta da Merkel & Co.  è scesa in piazza per protestare con forza.

Gravi scontri sono scoppiati in varie città italiane. La repressione delle forze dell’ordine non si è fatta attendere. A Roma gli scontri più duri ci sono stati sul lungotevere.

Un poliziotto, a Torino, ha riportato gravi ferite. Il suo casco di protezione ha ceduto sotto i colpi inferti da alcuni manifestanti. Incidenti non solo in Italia.

Scene di guerriglia si sono viste in tutta Europa, in particolare Spagna e Grecia. Nel paese iberico la risposta della polizia è stata violenta, sparati anche proiettili di gomma.

L'articolo prosegue subito dopo

Sono 70 i manifestanti spagnoli, al momento, fermati dalla polizia.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*