Tavola periodica degli elementi ‘cliccabile’ COMMENTA  

Tavola periodica degli elementi ‘cliccabile’ COMMENTA  

Come leggere la tabella periodica degli elementi

Fai clic sul simbolo dell’elemento per ottenere i dettagli circa ogni elemento chimico. Il simbolo dell’elemento è un’abbreviazione di una o due lettere per il nome di un elemento.


Il numero intero sopra il simbolo elemento è il suo numero atomico. Il numero atomico è il numero di protoni in ogni atomo di tale elemento. Il numero di elettroni può cambiare, formando ioni, o il numero di neutroni può cambiare, formando isotopi, ma il numero di protoni definisce l’elemento. La tavola periodica moderna ordina l’elemento in ordine di numero atomico. La tavola periodica di Mendeleev era simile, ma le parti di un atomo non erano noti ai suoi tempi, così ha organizzato gli elementi in ordine di numero atomico.


Il numero sotto il simbolo elemento è chiamato massa atomica o peso atomico. E’ la somma della massa di protoni e neutroni in un atomo (elettroni contribuiscono con una massa trascurabile), ma si può notare che non è lo stesso valore che si otterrebbe con lo stesso numero di protoni e neutroni. I valori di peso atomico possono essere diversi da una tabella periodica all’altra perché è un numero calcolato, sulla base della media ponderata degli isotopi naturali di un elemento. Se viene scoperto un nuovo rifornimento di un elemento, il rapporto isotopico può essere diverso da quello che scienziati credevano precedenza. Poi, il numero può cambiare. Puoi notare che se si dispone di un campione di un isotopo puro di un elemento, la massa atomica è semplicemente la somma del numero di protoni e neutroni di tale isotopo!

Elementi periodici e gruppi di elementi

La tavola periodica deve il suo nome al fatto che organizza gli elementi in base alle proprietà periodiche. I gruppi e periodi della tavola organizzano elementi secondo queste tendenze. Anche se non si sa nulla di un elemento, se si sapeva di uno degli altri elementi del suo gruppo o periodo, si poteva fare previsioni sul suo comportamento.


Gruppi

La maggior parte delle tavole periodiche sono a colori in modo che si può vedere a colpo d’occhio quali elementi condividono proprietà comuni con altri. A volte questi grappoli di elementi (ad esempio, metalli alcalini, metalli di transizione, non-metalli) sono chiamati gruppi di elementi, ma sentirete anche i chimici che si riferiscono alle colonne (in movimento verso il basso) della tavola periodica, chiamati gruppi di elementi. Elementi nella stessa colonna (gruppo) hanno la stessa struttura esterna degli elettroni e lo stesso numero di valenza di elettroni. Poiché questi elettroni partecipano a reazioni chimiche, gli elementi di un gruppo tendono a reagire in modo simile.

L'articolo prosegue subito dopo


I numeri romani elencati nella parte superiore della tavola periodica indicano il numero di elettroni di valenza di un atomo di un elemento elencato sotto. Ad esempio, un atomo di un elemento VA gruppo avrà tipicamente 5 elettroni di valenza.

Periodi

Le righe della tabella periodica sono detti periodi. Gli atomi di elementi nello stesso periodo hanno lo stesso alto livello di energia non eccitato (stato fondamentale) di elettroni. Mentre ci si sposta verso il basso della tavola periodica, il numero di elementi in ciascun gruppo aumenta perché ci sono più sottolivelli energia degli elettroni per livello.

Andamento tavola periodica

Oltre alle proprietà comuni di elementi in gruppi e periodi, il grafico organizza elementi secondo la classificazione tra raggio ionico o atomico, elettronegatività, energia di ionizzazione e affinità elettronica.

Raggio atomico è la metà della distanza tra due atomi che si stanno semplicemente toccando. Raggio ionico è la metà della distanza tra due ioni atomici che a malapena si toccano. Raggio atomico raggio ionico aumentano se si muovono lungo un gruppo di elementi e diminuiscono se ci si sposta su un periodo da sinistra a destra.

Elettronegatività è la facilità con un atomo di attrarre gli elettroni per formare un legame chimico. Più alto è il valore, maggiore è l’attrazione degli elettroni che formano un legame. l’elettro negatività diminuisce man mano che ci si sposta verso il basso di un gruppo nella tavola periodica e aumenta man mano che ci si sposta in un periodo.

L’energia necessaria per rimuovere un elettrone da un atomo gassoso o ione atomico è la sua energia di ionizzazione. Energia di ionizzazione diminuisce spostandosi verso il basso di un gruppo o di una colonna e aumenta spostandosi da sinistra a destra attraverso un periodo o una riga.

L’affinità tra elettroni è la facilità con cui un atomo può accettare un elettrone. Visto che i gas nobili hanno praticamente affinità elettronica a zero, questa proprietà in genere riduce lo spostamento verso il basso di un gruppo e aumenta lo spostamento verso un periodo.

Lo scopo della tavola periodica

la ragione per cui i chimici e altri scienziati utilizzano la tavola periodica, piuttosto che qualche altro schema di informazioni sugli elementi è perché la disposizione degli elementi in base alle proprietà periodiche aiuta a prevedere le proprietà di elementi non familiari o sconosciuti. È possibile utilizzare la posizione di un elemento sulla tavola periodica per prevedere i tipi di reazioni chimiche che parteciperanno e se non si formeranno legami chimici con altri elementi.

Tavola periodica stampabile e altro

A volte è utile stampare una tavola periodica, in modo da poter scrivere su di essa o averla sempre con voi. Esiste una grande collezione di tavole periodiche che è possibile scaricare da usare su un dispositivo mobile o da stampare.. Esiste anche una selezione di tavole periodiche quiz si possono reperire per testare la vostra capacità di comprensione della tavola periodica e di come usarla per ottenere informazioni sugli elementi.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*