Un 2013 da incubo per i saldi COMMENTA  

Un 2013 da incubo per i saldi COMMENTA  

I saldi invernali rischiano di trasformarsi in un grosso buco nell’acqua. Secondo l’Osservatorio nazionale Federconsumatori, la spesa prevista nel 2013 subirà un drastico calo, del 18,8% rispetto al 2012.

Solo il 37% delle famiglie, pari a circa 8,9 milioni di famiglie, si dichiarano infatti propense all’acquisto di prodotti in saldo. All’origine del drastico crollo degli acquisti, la mancata decisione di anticipare i saldi, almeno secondo quanto sostengono Federconsumatori e Adusbef: “Anticipare le vendite promozionali avrebbe sicuramente aiutato a registrare un andamento meno disastroso”. Non farlo è stato invece del tutto fallimentare.

Leggi anche

Commenta per primo

Lascia un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*