×

“A Lampedusa”: inchiesta sul malaffare firmata Sanfilippo – Scialoja

Condividi su Facebook

“A Lampedusa.

Affari, malaffari, rivolta e sconfitta dell’isola che voleva diventare la porta d’Europa”.

Un titolo lungo per una storia lunga di secoli: quella di Lampedusa, propaggine estrema del Sud Italia, divenuta nei nostri giorni costa della speranza per le migliaia di migranti che vi approdano.

Fabio Sanfilippo e Alice Scialoja, autori del volume, uscito per I tipi della Infinito Edizioni, con la prefazione di Andrea Vianello (Rai) e l’introduzione di Carlo Bovini (Repubblica), descrivono un’isola dalle mille contraddizioni e sfaccettature, simbolo di un’Italia furba e del malaffare.

L’opera, presentata nei giorni scorsi a Roma, è esposta sotto forma di inchiesta giornalistica, raccontata attraverso una moltitudine di voci e punti di vista: istituzionali, come quelle della senatrice leghista Angela Maraventano, vicesindaco di Lampedusa e Linosa, dei rappresentanti delle organizzazioni che hanno operato sul posto (Msf, Unhcr, Legambiente) o del prefetto Mario Morcone. Ma anche di persone comuni che parlano per esperienza diretta: ecco allora le voci di un viceparroco, di tanti immigrati, di medici e operatori sanitari del posto.

Come scrive Andrea Vianello nella prefazione: “nel libro che state per leggere troverete il sindaco autonomista e la politica leghista del Sud che accendono o sopiscono gli animi a seconda delle opportunità; troverete la nobiltà di uomini e donne che si impegnano per soccorrere i disgraziati che sopravvivono ai viaggi bestiali lungo il mare, ma anche il vizio nostrano di litigare per le proprie competenze; e troverete come persino dietro l’accoglienza più premurosa rischi di nascondersi il malodore di un business collegato”.

Fabio Sanfilippo, classe 1968, giornalista, ha lavorato per L’Ora, Il Giornale di Sicilia, La Sicilia. Dopo aver frequentato l’Istituto per la formazione al giornalismo di Urbino è approdato in Rai. Dal 1996 è al Giornale Radio, dove attualmente è vice-caporedattore cronaca.

Alice Scialoja, classe 1967, giornalista, lavora per l’ufficio stampa di Legambiente e per il mensile La Nuova Ecologia.

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.


Contatti:
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments

Contatti:
Redazione Notizie.it

La redazione è composta da giornalisti di strada, fotografi, videomaker, persone che vivono le proprie città e che credono nella forza dell'informazione dal basso, libera e indipendente. Fare informazione, per noi, non è solo un lavoro ma è amore per la verità.

Leggi anche

Entire Digital Publishing - Learn to read again.