> > Accoltella al cuore e uccide la sorella perché flirtava con il suo ragazzo

Accoltella al cuore e uccide la sorella perché flirtava con il suo ragazzo

Fathia Marzan

Dopo aver scoperto i messaggi di amore del suo compagno alla consanguinea accoltella al cuore e uccide la sorella perché flirtava con il suo ragazzo

Efferato crimine della gelosia negli Usa, dove una giovane donna accoltella al cuore e uccide la sorella perché flirtava con il suo ragazzo: i media spiegano che ora la  21enne della Florida Fathia Marzan dovrà rispondere di omicidio di primo grado.

A comunicarlo lo sceriffo della contea di Orange, a Orlando, secondo cui Fathia avrebbe accoltellato a morte sua sorella, la 20enne Sayma Marzan, perché avrebbe flirtato con il suo ragazzo. 

Accoltella al cuore e uccide la sorella

Le indagini di polizia hanno permesso di accertare come l’indagata avesse scoperto da poco che il suo fidanzato aveva scambiato dei messaggi con Sayma, scrivendole di essere innamorato di lei. Fathia ha perso il lume della ragione ed ha meditato vendetta.

Come? Il 26 settembre, intorno alle 19.30 era arrivata una chiamata ai servizi di emergenza sanitaria nella quale la 21enne aveva detto di aver accoltellato sua sorella

Un set di pugnali preso su Amazon

Gli agenti erano accorsi a casa della due ed in  camera da letto avevano trovato Sayma morta. Fatiha aveva confessato ai poliziotti e poi ai giudici di aver pugnalato Sayma al cuore tre o quattro volte.

E due settimane prima della morte di Sayma, Fatiha aveva acquistato un “set di coltelli in stile pugnale” su Amazon. Poi aveva celato le lame in uno zaino chiuso nell’armadio.